24 e 25 giugno novità al Giardino delle Esperidi

Il Festival Il Giardino delle Esperidi prosegue con un fitto calendario di appuntamenti giornalieri.
Ogni giornata del Festival inizia alle 10.00 del mattino con un’AZIONE! a sorpresa sul territorio. 
Domenica 24 giugno  due spettacoli tout public, per grandi e piccini: alle ore 15:00, “Micromignon” lo spettacolo-installazione di ScarlattineTeatro (Olgiate Molgora, Villa Maria) e alle 17.00 (replica alle) 21.00 a Santa Maria Hoè/Villa Semenza, “Polaris”, romantica performance sulla solitudine e sull’amicizia di Vojta Svejda, autore e mimo ceco.

Al calar della sera Santa Maria Hoè, dopo un aperitivo si può gustare un aperitivo Aperitivo con gli artisti delle compagnie Qui e Ora e ScarlattineTeatro (Old Café, via corsia del mercato 6 –, ore 17.30) e “due salti” in Piazza Mercato “Disco Armadio” (dalle ore 19.00), alle 22.30 a Villa Semenza la prima nazionale “Dirty Wing” di David Zuazola, spettacolo vincitore al Festival Internazionale del Teatro di Figura per Adulti di Varsavia 2011. 
Lunedì 25 giugno la prima assoluta di “Atridi” di fragmateatro, un viaggio che muove dall’Agamennone di Eschilo e consente allo spettatore di penetrare nella casa del re di Micene, di ritorno vittorioso da Troia dopo lunga assenza. Di stanza in stanza, il pubblico ne attraversa la casa – Villa Bertarell a Galbiate – e con essa la lunga catena di sangue della stirpe degli Atridi. Un’indagine per far emergere l’umanità celata dietro al mito e a esplorare quali azioni non arbitrarie consentano oggi una riproposizione dello spettacolo antico. E, di nuovo, come tradurle sul piano visivo, come permettere che nuovamente risuonino in noi. 
Lo spettacolo è proposto in due appuntamenti, alle 20.00 e alle 22.00, per soli 12 spettatori (prenotazione obbligatoria allo 039.9276070) e replica anche il 26 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *