500mila euro per lo spettacolo grazie a Piemonte dal Vivo. Il bando

Cinquecentomila euro per lo spettacolo dal vivo in Piemonte.
La Fondazione Piemonte dal Vivo pubblica da oggi, venerdì 20 marzo, sul proprio sito il bando Corto Circuito 2020, un primo stanziamento di € 500.000 a sostegno delle attività di compagnie teatrali e associazioni operanti sul territorio piemontese.

Il bando – termine ultimo per partecipare, venerdì 24 aprile 2020 – è rivolto a tutti gli enti del terzo settore e permetterà di coniugare il sostegno economico a specifiche azioni di accompagnamento ed empowerment.

“Con il bando Corto Circuito – dichiara Matteo Negrin, Direttore di Piemonte dal Vivo – vogliamo ampliare e potenziare i processi di sviluppo culturale, sociale ed economico negli spazi teatrali dislocati sul territorio piemontese. Nel bando, oltre al sostegno finanziario, è prevista la possibilità di un affiancamento specifico, grazie ai dispositivi innovativi Hangar Piemonte e Performing+, il progetto triennale lanciato da noi e dalla Compagnia di San Paolo, con la collaborazione dell’Osservatorio Culturale del Piemonte. Come Fondazione ci impegniamo, quindi, a immaginare strumenti concreti per essere partner e volano per la crescita del territorio e delle comunità di appartenenza.”

Le compagnie professioniste che operano sul territorio regionale possono presentare i progetti singolarmente o in partenariato con altre associazioni. La selezione delle iniziative, in capo a Piemonte dal Vivo, avverrà attraverso tre fasi: una selezione preliminare, una fase di follow up ed una selezione finale comprensiva di accompagnamento grazie ai progetti Hangar Piemonte e Performing +. I progetti devono prevedere un cofinanziamento obbligatorio pari ad almeno il 30% dei costi complessivi del progetto, sia preventivati, sia effettivamente sostenuti.

Il progetto Corto Circuito era stato avviato da Piemonte dal Vivo a partire dalla stagione 2016/17 per la valorizzazione delle risorse dei diversi territori (regionali, metropolitani, cittadini) attraverso l’incontro fra istituzioni, comunità e giovani risorse artistiche, unendo l’offerta culturale a una forte valenza sociale. Un progetto di promozione culturale, quindi, che sostiene spazi di aggregazione sociale, per potenziare la partecipazione di un pubblico nuovo.

La domanda di partecipazione deve pervenire entro e non oltre le ore 17.30 del 24 aprile 2020 esclusivamente in formato digitale tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: piemontedalvivo@pec.it avendo cura di indicare nell’oggetto la dicitura “Bando Corto Circuito 2020”. Per tutte le informazioni è necessario visionare il bando.

“Esprimo il mio più vivo apprezzamento per l’operato svolto dal Direttore Negrin, dalla Presidente Corporandi D’Auvare e da tutti gli organi della Fondazione per il lavoro svolto, in particolare per l’impegno profuso nell’affrontare gli effetti negativi dell’emergenza sanitaria – commenta Vittoria Poggio, Assessore Regionale Cultura, Turismo, Commercio – Un particolare plauso per il bando Corto Circuito, iniziativa volta ad attivare strumenti a supporto del comparto culturale mettendo a disposizione un primo stanziamento di fondi nell’auspicio che possa costituire un valido aiuto in questo momento di crisi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *