Altofest 2020: call per la X edizione

Altofest, organizzato da TeatrInGestAzione, invita a presentare proposte per la decima edizione, che si terrà a Napoli dal 24 giugno al 5 luglio 2020.

Possono essere proposte una o più opere originali e compiute, che abbiano già debuttato in spazi formali.
Sono accettate anche opere archiviate o di repertorio. Sono esclusi i progetti in corso, in fase di studio o di creazione.
Il tema e il contenuto sono liberi. Le opere proposte devono appartenere al campo dell’arte dal vivo (teatro, danza, performance, formati sperimentali e interdisciplinari).
Non importano la nazionalità, la lingua, l’età, il paese di residenza. Sono escluse le formazioni amatoriali.

Altofest unisce la dimensione intima propria delle case e delle famiglie coinvolte, con la dimensione estetica e poetica propria delle opere e dei processi artistici che i cittadini accolgono nei propri spazi. Artisti internazionali e cittadini condividono per due settimane tempo e spazio, abitando insieme.
Gli artisti sono invitati a svolgere una residenza di riqualificazione dell’opera proposta, della durata di 7 giorni. L’opera sarà poi aperta al pubblico durante i 5 giorni di programmazione, successivi alla residenza.


La permanenza dell’artista è richiesta per l’intera durata di Altofest, per un totale di 12 giorni.
Altofest garantisce l’alloggio, il vitto, un budget di progetto forfettario, un biglietto settimanale per il trasporto cittadino, nei termini espressi nel regolamento che trovate sul sito accanto al modulo per l’invio delle proposte, da mandare entro il 29 febbraio.

BANDO

Infi: info@altofest.net – +39 320 0304861

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *