Krapp's Last Post | Teatro tra le nuvole

Tuesday
Jul 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Risorse Archivi Archivi Teatrali in Rete: cataloghi in digitale

Archivi Teatrali in Rete: cataloghi in digitale

E-mail PDF

Archivi in ReteE' nato da poco, ma promette d'essere un buon supporto per ricerche.
Si tratta di un portale dedicato al teatro con lo scopo di promuovere la cultura teatrale attraverso la valorizzazione del suo patrimonio bibliografico e multimediale.

Esiste infatti un patrimonio di documenti, non solo testuali ma anche audiovisivi, in dotazione a enti diversi, capillarmente diffusi su tutto il territorio nazionale, ma ancora poco conosciuto e difficilmente reperibile.

Archivi Teatrali in Rete cercherà di superare l'isolamento di questi centri, coordinandoli nella comune finalità di promuovere la cultura teatrale intorno ad un 'dialogo' a più voci, in rete, accessibile a tutti.


Sarà quindi un motore di ricerca che consentirà di accedere in modo facile e veloce ai cataloghi di alcune tra le più importanti biblioteche del settore e di individuare materiali da alcuni importanti archivi promotori del progetto.
Archivi Teatrali in Rete è infatti stato realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo e alla collaborazione della Scuola Paolo Grassi di Milano, Università degli Studi di Torino (Dams), ACT! TTV Festival Associazione Riccione Teatro, Biblioteca Museo dell'Attore di Genova, Università degli Studi di Milano e AMAtI - l’Archivio Multimediale degli Attori Italiani dell’Università di Firenze.

Il portale è ospitato dalla piattaforma MediaLibrary OnLine, network italiano di biblioteche per la gestione di contenuti digitali.
E' quindi a disposizione un polo bibliotecario tematico, specialistico e integrato: rete culturale ancor prima di rete virtuale, esempio concreto di innovazione al servizio della tradizione.

Diversi percorsi tematici sono organizzati attorno al focus “l'attore del secondo Novecento in Italia”, selezionando le fonti a disposizione: percorsi guidati, schede introduttive, presentazione dei materiali documentali, video-lezioni. Ogni percorso è emblematico di un aspetto dell'arte dell'attore particolarmente significativo nel nostro paese e al tempo stesso contribuisce a restituire una visione d'insieme del sistema teatrale italiano.

Per Archivi Teatrali in Rete la redazione di AMAtI ha selezionato le voci di Sandro Lombardi, Giulia Lazzarini, Franca Valeri, Giorgio Gaber, Valentina Cortese e Renzo Ricci, rendendo la navigazione sui loro profili liberamente accessibile a tutti gli utenti interessati.

Hits: 1480

Commenti (11)


Leggi i commenti Nuovo commento

busy
 

Last Seen

 

Eve: cabaret negli stereotipi della misoginia

Al centro anche di una campagna di sensibilizzazione ministeriale, il tema della violenza ...

 

Alain Platel: da Kinshasa un'esplosione di energia e gioia

Come racconta lo stesso Platel, il ruolo del coreografo è stato sin dall'inizio quello di...

 

Teatranti custodi delle comunità, da Manfredini a La - Resentida

 

Dalla nuova casa londinese il Belarus Free Theatre ricorda la Red Forest

La compagnia bielorussa, fondata a Minsk nel 2005 da Nicolai Khalezin e Natalia Kaliada, c...

 

I gabbiani in volo di Ventriglia e Garbuggino

Livorno è una città dove se ne trovano molti. Ma del gabbiano e di Livorno parliamo poic...

Facebook Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Video

 

Emma Dante: il teatro e la morte. Intervista

 

A Torino la Cavallerizza è tornata Reale

Ne abbiamo parlato con Maria Edgarda, portavoce per noi di Cavallerizza 14:45, assemblea ...

 

Di lavoro a teatro. Buon 1° maggio!

"Tu (non) sei il tuo lavoro" di Rossella Pastorino per la regia di Sandro Mabellini, un te...