Arena del Sole: stagione teatrale 2011-2012

“L’ARENA DELLE TUE EMOZIONI”

Si inaugura il 20 ottobre la stagione teatrale 2011/2012 dell’Arena del Sole – Teatro Stabile di Bologna con lo spettacolo Sconcerto, interpretato da Toni Servillo, grande protagonista del teatro e del cinema italiano, affiancato dal fratello Peppe, attore e musicista leader degli Avion Travel, e dalla Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna. Una stagione molto significativa che presenta ancora una volta un calendario ricco e di grande qualità sia per quanto riguarda le nostre produzioni che gli spettacoli ospitati.

LA STAGIONE
Dopo aver festeggiato nella scorsa stagione il Bicentenario dell’Arena del Sole (1810-2010), la programmazione 2011/12 propone 43 spettacoli distribuiti tra Sala Grande, Sala InterAction e Teatro delle Moline Si caratterizza, come di consueto, dalla ricerca delle interazioni tra contenuti, forme e discipline dello spettacolo, fra Teatro, Musica e Danza, drammaturgia classica e contemporanea, ricerca e teatro popolare, in un equilibrato rapporto tra tradizione e sperimen-tazione, per un teatro che guarda al presente, ai contenuti estetici e sociali, senza dimenticare il divertimento.

GLI ABBONAMENTI
Ampio il ventaglio delle proposte di abbonamento:
•    abbonamento InterAction nelle formule a 12, 13, 14 e 15 spettacoli (di cui 12 prefissati e 1, 2 oppure 3 opzionabili);
•    Interazioni Contemporanee, dedicato alle nuove espressioni teatrali: 17 spettacoli che si svolgono tra Sala Grande e Sala InterAction;
•    Domenica Teatro, una selezione di 12 spettacoli in replica la domenica pomeriggio;
•    Abbonamenti tematici con titoli fissi e date a libera scelta: I Classici d’Avanguardia, che comprende 5 spettacoli, capolavori della drammaturgia di sempre, e Teatro – Musica – Danza, comprendente 8 titoli che più di altri combinano elementi e forme di linguaggio provenienti dai diversi generi dello spettacolo;
•    Carta Arena, l’abbonamento che ciascuno può personalizzare con la massima elasticità (a 4, 6, 8 o 16 ingressi con titoli e date a libera scelta), nelle due formule Classica e Libera e nella versione Under29 con la speciale riduzione, a prezzi molto contenuti, per i giovani al di sotto dei 29 anni.
Altra iniziativa a favore dei giovani è GIOVEdiGIOVANI, una speciale riduzione, riservata a chi ha meno di 25 anni, sulle repliche del giovedì, alla tariffa agevolata di € 5,00.

CAMPAGNA ABBONAMENTI
La campagna abbonamenti avrà inizio mercoledì 14 settembre con le prelazioni degli abbonamenti a titoli fissi (InterAction, Interazioni Contemporanee, Domenica Teatro) che termineranno lunedì 19 settembre.
Le prelazioni di Carta Arena avranno luogo da mercoledì 21 a martedì 27 settembre, mentre la vendita dei nuovi abbonamenti inizierà giovedì 29 settembre.
 
LE PRODUZIONI
Tra nuove messinscene e riprese, sono sei le produzioni della stagione 2011-2012. OTELLO è un nuovo allestimento della tragedia di Shakespeare diretto da Nanni Garella, realizzato in collaborazione con il Festival Shakespeariano dell’Estate Teatrale Veronese, che ha debuttato con successo lo scorso luglio al Teatro Romano di Verona. Protagonisti Massimo Dapporto nelle vesti di Otello, Maurizio Donadoni in quelle di Iago e Lucia Lavia in quelle di Desdemona. La nuova produzione al Teatro delle Moline sarà LA MARIA DEI DADI DA BRODO, scritto da Federica Iacobelli e Marinella Manicardi che ne è anche regista e interprete. Altri due spettacoli con la regia di Nanni Garella verranno riallestiti: AL DUTÅUR DI MÂT, ispirato al Medico dei pazzi di Eduardo Scarpetta con Vito protagonista, affiancato da Marina Pitta e gli attori di Arte e Salute, e IL LINGUAGGIO DELLA MONTAGNA – IL BICCHIERE DELLA STAFFA – PARTY TIME, tre atti unici di Harold Pinter, entrambi realizzati nell’ambito di Arte e Salute nell’Arena del Sole, il progetto di residenza della compagnia di pazienti psichiatrici realizzato da Nuova Scena con l’Associazione Arte e Salute Onlus. Vito sarà protagonista anche di un’altra ripresa: CIVIS, lo spettacolo di Francesco Freyrie e Daniele Sala che ha debuttato a luglio nel Chiostro dell’Arena facendo registrare il tutto esaurito per quattro settimane. Al Teatro delle Moline sarà riproposto anche MORANDI di Luigi Gozzi, regia di Marinella Manicardi, omaggio a uno dei più grandi pittori del Novecento, Giorgio Morandi, interpretato da Alessandra Frabetti, Marina Pitta e dalla stessa Marinella Manicardi.

L’ATTIVITÀ CON IL CENTRO LA SOFFITTA – DMS
L’attività legata alla ricerca teatrale sarà realizzata in stretta collaborazione con il Centro La Soffitta del Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna, con il quale è operante una convenzione che in questi anni ha dato vita a una significativa sinergia di risorse e idee. Due gli spettacoli presentati all’interno dell’abbonamento Interazioni Contemporanee: CAINO, nuova creazione di Teatro Valdoca, formazione storica del teatro italiano di ricerca, e LAND LOVER, scritto, diretto e interpretato da Gianfranco Berardi.

LE COLLABORAZIONI

Prosegue la collaborazione con Gender Bender Festival, il festival internazionale promosso da Il Cassero gay lesbian center dedicato agli immaginari prodotti dalla cultura contemporanea legati alle nuove rappresentazioni del corpo, delle identità di genere e di orientamento sessuale (www.genderbender.it): grande spazio alla danza in Sala InterAction, con la prima nazionale di ONE DIXON ROAD, del coreografo e danzatore inglese Nigel Charnock, con EQUILIBRIO di Daniel Abreu (Spagna) e con due spettacoli short format, IT NEEDS HORSES dei britannici Lost Dog, e DUET FOR TWO DANCERS di Tabea Martin, giovane coreografa di origine svizzera che opera nei Paesi Bassi.
Inoltre, GRIMMLESS della compagnia ricci/forte – Stefano Ricci e Gianni Forte, i due enfants terribles della scena italiana e internazionale –, spettacolo della stagione 2011-2012 dell’Arena del Sole, viene proposto anche nell’ambito del Gender Bender Festival.

Si rinnova anche la collaborazione con AterDanza, in virtù della quale verranno presentati gli spettacoli DREAMS OF DALÌ, del Vancouver City Dance Theatre, che ricrea l’universo surreale di Salvador Dalì, SCARPE, della compagnia Sosta Palmizi, spettacolo rivolto sia al pubblico adulto che ai ragazzi, e TRAVIATA di Monica Casadei.

La bolognese Compagnia della Quarta presenta in prima nazionale 60 BATTITI, prodotto in collaborazione con Arena del Sole – Teatro Stabile di Bologna, uno spettacolo coreografico-musicale sul tema del precariato.

LE OSPITALITÀ

InterAction
L’Abbonamento InterAction propone grandi artisti della scena nazionale. Oltre a Toni Servillo con SCONCERTO, saliranno sul palco: Paolo Poli con IL MARE, dai racconti di Anna Maria Ortese; Vittorio Franceschi diretto da Massimo Castri in FINALE DI PARTITA di Beckett, vincitore del Premio Ubu come miglior spettacolo del 2010; Marco Paolini con ITIS GALILEO; Ennio Fantastichini e Isabella Ferrari, protagonisti de IL CATALOGO, diretto da Valerio Binasco dal testo di Jean-Claude Carrière, già sceneggiatore per Buñuel, Godard e Forman. I testi Gaber/Luporini e quelli di Pier Paolo Pasolini sono al centro di ERETICI E CORSARI, con Neri Marcorè e Claudio Gioè. Viene proposto un nuovo allestimento del classico di Čechov IL GIARDINO DEI CILIEGI firmato da Paolo Magelli e due i capolavori della drammaturgia nordica: SIGNORINA GIULIA di Strindberg con Valeria Solarino e Valter Malosti e SPETTRI di Ibsen con Patrizia Milani, Carlo Simoni e Fausto Paravidino. Luca De Filippo dirige e interpreta la commedia scritta dal padre Eduardo nel 1946 LE BUGIE CON LE GAMBE LUNGHE. Milva e Walter Mramor sono i protagonisti de LA VARIANTE DI LÜNEBURG, dall’omonimo best seller dello scrittore goriziano Paolo Maurensig. Va in scena la danza con DREAMS OF DALÌ del Vancouver City Dance Theatre. Completano il cartellone InterAction le produzioni OTELLO, AL DUTÅUR DI MÂT e CIVIS.

Interazioni Contemporanee
L’abbonamento Interazioni Contemporanee dedica una particolare attenzione alle nuove espressioni teatrali. Il vincitore della Palma d’Oro come migliore attore al Festival di Cannes Elio Germano torna all’Arena con VIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE, dal capolavoro di Céline, con la musica dal vivo di Teho Teardo, musicista e pluripremiato autore di colonne sonore cinematografiche tra cui quella de Il divo. La Storia del nostro Paese rivive in PRO PATRIA, personale riflessione sul Risorgimento di Ascanio Celestini, in LI ROMANI IN RUSSIA, dove Simone Cristicchi rievoca la campagna di Russia durante la Seconda Guerra Mondiale, e in VIVA L’ITALIA!, lettura e commento dell’omonimo libro da parte del suo autore Aldo Cazzullo, inviato ed editorialista del Corriere della Sera. LAVORI IN CORSO è uno spettacolo scritto dal giornalista, scrittore e sceneggiatore Claudio Fava, dura analisi delle vicende legate al progetto del Ponte sullo Stretto di Messina. Il capitalismo, il consumismo e la liberalizzazione sono al centro di CHICAGO BOYS, scritto da Renato Sarti in collaborazione con Bebo Storti. Tib Teatro porta in scena GALILEO, scritto e diretto da Daniela Nicosia, in cui si rilegge la vita del celebre personaggio concentrandosi sulla vicenda umana. Emanuela Grimalda e Paola Minaccioni sono le protagoniste di INFINITE O SFINITE – MIRACOLI DELLE DONNE D’OGGI, un divertente ritratto dell’universo femminile. Monica Casadei propone la sua ultima coreografia TRAVIATA, su musiche di Giuseppe Verdi. Completano il programma di Interazioni Contemporanee le produzioni OTELLO e CIVIS, GRIMMLESS di ricci/forte, gli altri spettacoli compresi nel Gender Bender Festival e quelli presentati in collaborazione con Centro La Soffitta

Teatro delle Moline
Oltre alla nuova produzione LA MARIA DEI DADI DA BRODO, alla ripresa di MORANDI e alla collaborazione con la Compagnia della Quarta 60 BATTITI, il calendario delle ospitalità al Teatro delle Moline prevede come di consueto una serie di rappresentazioni tra nuova drammaturgia e promozione di gruppi e artisti del nostro territorio. In MATRIMONIO D’INVERNO la compagnia bolognese Teatro delle Ariette ricrea la propria cucina sul palcoscenico, accogliendo venti spettatori attorno a un tavolo e preparando loro un pranzo di matrimonio, quello dei fondatori della compagnia Paola Berselli e Stefano Pasquini. Con TINELLO CON SORPRESA Marla Moffa e Matteo Soltanto firmano la loro opera prima, protagonisti Mara Di Maio e Gabriele Tesauri. IL MALE OSCURO è una rilettura del romanzo di Giuseppe Berto, messa in scena e interpretata da Maurizio Cardillo. Andrea Cosentino, attore e autore, comico presenta ANGELICA, un tentativo di parlare del presente prendendo a pretesto il mondo delle fiction televisive. La bolognese Amorevole Compagnia Pneumatica guidata da Riccardo Paccosi propone uno spettacolo sulla fine del mondo, FALLOUT CIRCUS. La compagnia pugliese Teatro della Fede, fondata da Alfredo Traverso, porta in scena CONFITEOR, testo scritto nel 1985 da Giovanni Testori, tra i più amati e scomodi drammaturghi italiani del 900. Infine Silvana Strocchi è la protagonista di ANITA GARIBALDI, un atto unico scritto da Maricla Boggio e liberamente ispirato al libro La donna del Generale di Anita Garibaldi.

LABORATORI TEATRALI
Anche quest’anno verranno organizzati laboratori di teatro, recitazione (corso base e avanzato), dizione, lettura espressiva, scrittura narrativa, scenografia, illuminotecnica e speakeraggio. Quest’anno le modalità formative proposte sono ancora più ampie suddivise tra workshop, laboratori intensivi e annuali – lunghi tutta una stagione, un mese o un solo week end. Queste varie formule sono destinate a coloro che già possiedono un certo livello di preparazione nelle varie discipline teatrali, ma anche a quanti desiderino confrontarsi con le pratiche performative e vivere un’esperienza che è insieme formativa e divertente. Marinella Manicardi terrà laboratori di recitazione; Alessandra Frabetti ne condurrà due, uno di dizione e l’altro di recitazione avanzato su Pirandello; Cristiano Falaschi terrà il laboratorio di scrittura drammaturgia e di recitazione; Davide Amadei quello di scenografia, Marina Pitta condurrà laboratori di recitazione, lettura espressiva e, insieme a Gianfranco Rimondi, quello di speakeraggio.

SCUOLA
Prosegue l’attività di promozione culturale dell’Arena del Sole verso le giovani generazioni che trova la sua sintesi ne Il Teatro delle Scuole®, rassegna di spettacoli messi in scena dai ragazzi delle scuole di Bologna e provincia che giunge alla 26a edizione. Il percorso di promozione della cultura e della pratica del teatro prosegue anche all’interno degli istituti scolastici, attraverso un’offerta laboratoriale diretta sia agli alunni che agli insegnanti, al fine di utilizzare il teatro come strumento educativo: I mestieri del teatro porterà direttamente il teatro nelle scuole per coinvolgere gli studenti, attraverso incontri nelle classi con registi, tecnici di produzione e attori sui segreti della messa in scena; Alza la voce è una vera e propria “scuola di lettura ad alta voce” da fare in classe, a cura di un’attrice, che si concluderà con la Festa della lettura in teatro dove protagonisti gli studenti stessi leggeranno i loro testi preferiti. Agli insegnanti è rivolto il laboratorio di lettura espressiva, per migliorare le proprie capacità comunicative. Infine, nell’ambito delle iniziative per i 150 anni dell’Unità d’Italia e del Bicentenario dell’Arena del Sole, sarà realizzato un laboratorio teatrale sul testo de Il Trionfo del Popolo Bolognese nell’8 Agosto 1848, tratto dall’omonimo dramma di Agamennone Zappoli, con il coinvolgimento di numerosi alunni delle scuole medie e superiori e la messa in scena finale.

ARENA DEL SOLE 2.0
L’Arena del Sole è costantemente in contatto con il proprio pubblico attraverso internet. Oltre al sito ufficiale www.arenadelsole.it, il teatro comunica con un profilo e una fanpage su Facebook (oltre 8.000 iscritti), un canale su YouTube (dalla scorsa stagione circa 40.000 visualizzazioni), un profilo Twitter per le news e le curiosità, e una sala stampa online continuamente aggiornati. Un modo per rimanere in contatto con il proprio pubblico attraverso le piattaforme di web content e social network a disposizione di tutti, coinvolgendo gli spettatori anche al di là delle serate di spettacolo al fine di promuovere un dialogo che sia il più possibile continuo e reciproco. L’Arena del Sole si impegna così a diventare anche luogo di “cittadinanza digitale”, evidenziando ancora di più il suo essere “Il Teatro con la città intorno”.

PARTNERSHIP CON LEPIDA SPA
Prosegue la collaborazione con la rete regionale di Lepida TV nell’ambito del progetto pilota che vede protagonista l’Arena del Sole – Teatro Stabile di Bologna, primo teatro di prosa in regione cablato con la fibra ottica di Lepida spa.
La serata di presentazione della Stagione 2011-2012 sarà trasmessa in diretta da Lepida TV sul digitale terrestre (canale 118) e in streaming su www.lepida.tv, come già avvenne nello scorso maggio in occasione delle celebrazioni per il Bicentenario dell’Arena del Sole.
Questa partnership in futuro si svilupperà ulteriormente nella produzione di contenuti multimediali, rappresentando un progetto di assoluta innovazione nel panorama regionale e nazionale.

ISTITUZIONI E PARTNER
L’attività di Arena del Sole – Nuova Scena – Teatro Stabile di Bologna è realizzata con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo; Comune di Bologna – Area Cultura; Regione Emilia Romagna – Assessorato alla Cultura; Provincia di Bologna – Assessorato alla Cultura; Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna; Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna – il cui sostegno è finalizzato alle attività rivolte alle scuole e alla diffusione della cultura teatrale verso i giovani – dei soci sovventori, degli enti e delle aziende che da anni condividono il progetto culturale del Teatro Stabile di Bologna.

INFORMAZIONI ABBONAMENTI 2011/2012

BIGLIETTERIA E PUNTO INFORMAZIONI DELL’ARENA DEL SOLE
Via Indipendenza 44, 40121 Bologna Tel. 051.2910.910
biglietteria@arenadelsole.it www.arenadelsole.it

APERTURA DELLA BIGLIETTERIA
DA MERCOLEDÌ 14 SETTEMBRE:
Giorni feriali dalle ore 11 alle ore 19. Apertura anche domenica 18 e 25 settembre, martedì 4 ottobre dalle 15.30 alle 19. Chiusura 20 e 28 settembre.
DAL 18 OTTOBRE:
Dal martedì al sabato dalle ore 11 alle 19 (festivi esclusi). Chiusura il lunedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *