Atir Teatro Ringhiera vince il Last Seen 2014

Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris, protagonisti di (S)legati (photo: Ilaria Costanzo)
Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris, protagonisti di (S)legati (photo: Ilaria Costanzo)

Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris, protagonisti di (S)legati (photo: Ilaria Costanzo)

In questi 31 giorni vi siete dati battaglia come non mai, rincorrendovi, superandovi, riacchiappandovi e poi su e giù di nuovo, in un continuo inseguimento senza esclusione di colpi – o di click -, combattuto fino all’ultimo secondo, degno delle migliori Corse Pazze di Dastardly e Muttley (ve li ricordate o siamo noi troppo vecchi?).

Tra amici, groupie, tifosi, pasionarie, fan club e parenti, avete dato il meglio interpretando lo spirito goliardico dell’unico premio teatrale italiano che inneggia al gioco e fa scendere in campo le tifoserie, alla ricerca di un teatro che sappia davvero diventare pop e coinvolgere “le folle” (beh, non esageriamo…).

La battaglia più infuocata e avvincente è stata condotta fino all’ultimo secondo prima della mezzanotte di ieri da Atir Teatro Ringhiera con “S(legati)” e Tindaro Granata con “Invidiatemi come io ho invidiato voi”, scelti dalla redazione di Klp tra i 10 finalisti di questa edizione.

L’ha spuntata, per davvero pochi voti – diciotto -, la produzione del milanese Atir Teatro Ringhiera, cui andrà un mese di pubblicità gratuita su Klp.
Con generosità e spirito di amicizia qualche giorno fa c’è chi ci ha chiesto, visto il piccolo distacco delle ultime giornate, l’eventualità di un ex-aequo, che però non è previsto se non in caso di assoluta parità di voti. Perché avremmo allora giocato con tanta passione fino alla fine? Tuttavia, dato che la “lotta” di quest’edizione è stata davvero sentita e i voti di scarto non così rilevanti, abbiamo deciso di assegnare, in via eccezionale, anche un secondo meritato premio, che consisterà, per Tindaro Granata, in due settimane di pubblicità gratuita sul sito.

Insomma, complimenti ai duellanti, e andateli a vedere a teatro! Quale miglior premio?

E ora la classifica finale del #LastSeen2014:

1. S(LEGATI) (ATIR Teatro Ringhiera) – 2074

2. INVIDIATEMI COME IO HO INVIDIATO VOI (Tindaro Granata) – 2056

3. IL SUONO DELLA CADUTA (Antonio Viganò) – 455

4. MAGDA E LO SPAVENTO (Teatro i) – 282

5. ALCESTI (Massimiliano Civica) – 128

6. LE SORELLE MACALUSO (Emma Dante) – 104

7. IL SERVITORE DI DUE PADRONI (Antonio Latella) – 100

8. RECITA DELL’ATTORE VECCHIATTO NEL TEATRO DI RIO DI SALICETO (Elena Bucci e Claudio Morganti) – 92

9. SANTO GENET COMMEDIANTE E MARTIRE (Armando Punzo) – 87

10. ESERCIZI DI PRIMAVERA (Virgilio Sieni) – 59

Volete sapere chi aveva vinto le sei edizioni precedenti? Sfogliate il nostro Albo d’oro!

Avete altre questioni e dilemmi da sviscerare su questo gioco/gara a colpi di click? Vi rimandiamo alle nostre F.A.Q. dandovi appuntamento alla prossima edizione!

No Comments

  • Atir e Tindaro ha detto:

    Che entrambi con onesta generosità’ e intelligente sensibilità’ abbiano proposto l` ex aequo da’ al Premio un valore raro e toglie alle – che pure potrebbero aver avuto un ruolo per la condivisa proposta dell’ ex-aequo – le ambigue coordinate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *