Avanguardie 20 30. Il bando bolognese

E’ online il nuovo bando Avanguardie 20 30.
Il Festival 20 30 nasce con l’obiettivo di far raccontare di sé la generazione di chi ha tra i venti e i trent’anni portandola a teatro e facendola confrontare con giovani compagnie del territorio nazionale. È organizzato dall’associazione Kepler 452 e dalle Avanguardie 20 30 col contributo della Fondazione del Monte, in collaborazione con Mismaonda e col sostegno del Comune di Bologna.

Le Avanguardie 20 30 e la compagnia Kepler 452 cercano compagnie e artisti under 35 da inserire nella programmazione dell’edizione 2017 di Festival 20 30 che si terrà a Bologna all’Oratorio San Filippo Neri a novembre.

Alla compagnia o al singolo artista selezionati è richiesto, oltre a una replica dello spettacolo, la conduzione di un laboratorio con max 20 partecipanti tra i 20 e i 30 anni che si concluderà con una breve prova aperta.

Alla compagnia / singolo artista scelto il festival offrirà:
• una data a cachet all’interno del Festival 20 30 (850 + IVA in caso di monologo, 1200 + IVA nel caso di una compagnia)
• il teatro presso cui si svolgerà lo spettacolo a disposizione per l’intera giornata dello spettacolo
• ospitalità a Bologna per un massimo di tre persone per tutta la durata della permanenza della compagnia
• adeguata pubblicità all’interno del programma di Festival 20 30
• supporto Tecnico
• copertura delle spese SIAE dello spettacolo. L’agibilità ENPALS è invece a carico della compagnia.

Il bando scade il 30 luglio 2017.

Bando Avanguardie 20 30 – ’17

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *