Laboratorio a Trento con Michela Lucenti e Maurizio Camilli

Un mondo scenico bipolare percorso da camminatori – uomini curiosi che si danno il tempo di contemplare, di scoprire il luogo e le altre persone che lo esplorano – e da corridori – uomini frenetici che bruciano lo spazio che li circonda, che sanno già tutto in anticipo, e che proseguono il loro girovagare imperturbabili, senza scopo e senza sogni.

Bisogna trovare la propria voce, la propria autonomia per poterla confrontare con l’altro da noi, l’estraneo che ci serve per comprendere e per evolvere.
Lasciare che sopraggiunga il movimento e solo allora dare via libera al proprio immaginario e alla propria creatività, senza premeditazioni e strutture precostituite.
Affinare le proprie armi senza svuotarsi nella ripetizione, aumentando la precisione e la capacità di descrivere contemporaneamente con il proprio corpo da una parte il gesto intimo e inconfessabile e dall’altra lo spazio-contenitore di questa folla brulicante.
E tentare un racconto drammatico comunitario, una processione apparentemente caotica costituita da singole partiture fatte di gesti, azioni, respiri, talmente precise, autentiche e indispensabili da sembrare accidentali, imprevedibili e involontarie.

Balletto Civile
Corridori, camminatori.
Lezioni per una drammaturgia senza parole
Condotto da Michela Lucenti e Maurizio Camilli
17, 18 e 19 febbraio 2012 (collegato allo spettacolo del 4 aprile 2012)
venerdì dalle 20.00 alle 23.00, sabato dalle 10.00 alle 18.00 con un’ora di pausa e domenica dalle 10.00 alle 17.00 con un’ora di pausa
totale 16 ore di lavoro


Altre informazioni:
I seminari sono aperti sia ai principianti che agli attori più evoluti e i professionisti.
Costo: € 100 euro a laboratorio. Pacchetto di due laboratori € 160 euro. Allievi Portland € 80

Info: http://www.teatroportland.it/eventi/trentooltre2011/laboratoricollegati2.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *