I Campus della Biennale di Venezia 2010. Una buona esperienza per tutta la vita

Alex Rigola e i docenti del Campus
Alex Rigola e i docenti del Campus

Alex Rigola e i docenti del Campus

“Ci vogliono anni per portare a termine la propria formazione, ma una buona esperienza ti accompagna tutta la vita”. (Àlex Rigola)

Il Campus Internazionale di Arti Sceniche di Venezia, curato direttamente dal neo-direttore (dal maggio di quest’anno) della Biennale Teatro Àlex Rigola ambisce, fino alla fine del 2010, ad assumersi la responsabilità e il ruolo di capitale della formazione teatrale.
Il bando per accedervi, pubblicato da qualche settimana, è infatti partecipatissimo e sicuramente appetitoso.
Sei i workshop, che vedranno protagonisti Romeo Castellucci, Rodrigo García, Jan Lauwers, Ricardo Bartís, Thomas Ostermeier e Calixto Bieiro.

Le domande per il primo di questi appuntamenti (quello con l’artista cesenate fondatore della Socìetas Raffaello Sanzio) scadono fra meno di una settimana. A ogni workshop potranno accedere al massimo 20 attori professionisti e un assistente alla regia. Tra i partecipanti selezionati per il workshop, ciascun regista selezionerà un gruppo di lavoro con cui proseguire il percorso di ricerca anche nel 2011, nell’ambito del 41° Festival Internazionale del Teatro che si terrà dal 10 al 16 ottobre.

Per partecipare alle selezioni ogni candidato dovrà inviare:
a) lettera di motivazione (pdf o rtf) con indicazione del workshop prescelto
b) curriculum vitae artistico (pdf o rtf) con tutti i recapiti utili (max 2 cartelle)
c) eventuale video di max 3’ (indicare solo link a pagine web su cui sia possibile visionarli)
d) foto ritratto e foto figura intera

I costi sono per una volta alla portata, cosa realmente positiva, attestandosi a 300 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *