Sulla monotonia dei cartelloni teatrali. Chi non vorresti più vedere, almeno per un po’?

Che Shakespeare rimanga il drammaturgo più rappresentato è fuor di dubbio. Andando a scovare tra i cartelloni delle principali stagioni 08/09, anche in Italia nessuno riesce ad eguagliare il suo primato in presenze. Ma ci sono pure molti altri nomi che tornano e si ripetono, e talvolta si ha la sensazione d’aver bisogno di una boccata d’aria fresca.

Da qui siamo partiti per il nostro ‘sondaggio’ del mese di novembre. Abbiamo radunato un po’ di quei nomi proposti con maggior assiduità e li abbiamo impunemente gettati in un grande calderone. Tutti insieme: autori, registi ed attori la cui frequenza di rimbalzo da un cartellone all’altro quest’anno è più visibile.

La domanda è: chi non vorresti vedere, almeno per un po’, all’interno delle stagioni italiane? Ci siamo divertiti a suggerire qualche nome, in un elenco mutevole in funzione delle reazioni dei lettori e degli umori del momento.
Non resta che votare!

 

RISULTATI DEL SONDAGGIO

  1. Luca Ronconi
  2. Ascanio Celestini
  3. Gabriele Lavia
  4. Carlo Goldoni
  5. Antonio Latella
  6. Franco Branciaroli
  7. Federico Tiezzi
  8. Eduardo De Filippo
  9. Luigi Pirandello
  10. William Shakespeare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *