Chiavi in mano 2008: il teatro ‘smontato’ e spiegato al pubblico prima di andare in scena

La Primadonna (Cosmesi)
La Primadonna (Cosmesi)

La Primadonna (Cosmesi)

Una rassegna di giovani linguaggi scenici che smonta gli spettacoli prima di mostrarli. Debutterà domani  questa nuova  proposta milanese, Chiavi in mano, curata da Serena Vincenzi e presentata al Pim Spazio Scenico.

In tre appuntamenti, autori della nuova generazione teatrale sveleranno le proprie opere nei loro elementi compositivi, estetici e poetici prima di presentarle in scena. Ogni spettacolo è infatti preceduto da un incontro degli artisti con il pubblico, per costruire un momento di scambio e confronto che consenta agli spettatori uno sguardo diretto ai codici estetici utilizzati dagli autori.

Motore del progetto è favorire nel pubblico lo sviluppo di una capacità di consumo e di critica nei confronti delle arti sceniche contemporanee.
Ciascuna opera verrà quindi ‘smontata’, con lo scopo di consentire agli spettatori un accesso alle grammatiche dei diversi linguaggi scenici utilizzati e una lettura più completa dello spettacolo finito.


L’appuntamento di domani sarà, alle 19, con la compagnia milanese Nudoecrudo Teatro che si esibirà poi, alle 21, in Tox – Dichiarazione di dipendenza, spettacolo che fonda le sue basi teoriche sul testo La società dello spettacolo di Guy Debord, prendendo a prestito la tesi secondo cui l’atto del consumo supplisce, nella nostra società, alle innumerevoli mancanze e ai desideri negati, secondo un codice di comportamenti e priorità subliminalmente indotti dai modelli diffusi attraverso i media e la pubblicità.

I sabati successivi (il 5 e 12 aprile) sarà la volta dei veneziani Pathosformel, già segnalati al Premio Scenario 2007 con La timidezza delle ossa, che presenteranno la performance Volta, strettamente collegata alla precedente: in uno spazio scuro si alterneranno corpi neri, parzialmente coperti da un sottile strato di cera bianca, simulacro della carne e supporto unico della visibilità.

Infine il gruppo di ricerca Cosmesi, creato nel 2001 dai giovani Eva Geatti e Nicola Toffolini, presenterà La Primadonna. Chi semina vento raccoglie tempesta, progetto finalista al Premio Internazionale della Performance 2006 di Trento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *