Civitanova Danza 2015. Un bilancio consuntivo con Gilberto Santini

Gilberto Santini

Gilberto Santini

Passata l’estate, chiusa una stagione e pronti per la riapertura della prossima, abbiamo incontrato Gilberto Santini, direttore dell’Associazione Marchigiana Attività Teatrali (Amat), per fare il punto su Civitanova Danza, il festival che caratterizza l’estate coreografica marchigiana e giunto alla XXII edizione.

Un breve bilancio per poi avviare il discorso sui focus che hanno contraddistinto le due giornate dei “Festival nel Festival” con temi molto vivi e sentiti: a partire dalla riforma del FUS e degli emendamenti che tutti sentono necessari, fino ad arrivare a comprendere meglio perché un festival a chiara vocazione contemporanea abbia chiamato a parlare di formazione solo la Scuola del Teatro alla Scala.

Non manca, nella videointervista che vi proponiamo oggi, uno sguardo verso il futuro imminente, con uno scoop dell’ultima ora, la voglia di ricominciare e un gioviale ottimismo a lanciare il ponte verso nuove idee e sfide.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *