E la chiamano estate… Krapp alla ricerca del sole

Vacanze 2014Come sempre indeciso sulla strada da percorrere, mai a proprio agio con qualsivoglia spostamento, del tutto inadatto a trovare la direzione, anche quest’anno – nonostante la reticenza a un’inutile amenità come la ‘vacanza’ – Krapp ritiene sia comunque necessaria un po’ di salutare disintossicazione dalle scene teatrali.

Saluta quindi tutti e si ritira. Dove, non è dato sapere. A riflettere, meditabondo, su ciò che è stato e su cosa sarà. Nella speranza che anche il tempo (metereologico) dia un po’ di tregua.

Come già nelle estati passate, Krapp si manifesterà all’improvviso e senza periodicità alcuna nel corso del mese, con appunti teatrali dai festival estivi, italici e non solo.
Giusto per non perdere l’abitudine.

A presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *