E-text: Alice nel Paese delle meraviglie

Alice nel paese delle meraviglie

Alice nel paese delle meraviglieUn gran cespuglio di rose stava presso all’ingresso del giardino. Le rose germogliate erano bianche, ma v’erano lì intorno tre giardinieri occupati a dipingerle rosse. “È strano!” pensò Alice…
[…] “Quando sarò Duchessa, — si disse (ma senza soverchia speranza), — non vorrò avere neppure un granello di pepe in cucina. La minestra è saporosa anche senza pepe. È il pepe, certo, che irrita tanta gente, continuò soddisfatta d’aver scoperto una specie di nuova teoria, — l’aceto la inacidisce… la camomilla la fa amara… e i confetti e i pasticcini addolciscono il carattere dei bambini. Se tutti lo sapessero, non lesinerebbero tanto in fatto di dolci”.

(Lewis Carroll)

da Wikisource

TESTO COMPLETO (traduzione dall’inglese di Silvio Spaventa Filippi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *