Endgame. Addio a Eugenio Monti Colla

“Le marionette come grande e importante surrogato della vita che stiamo vivendo”.
Significavano questo e molto altro ancora le marionette per Eugenio Monti Colla, morto stamattina a Milano a 78 anni, erede della tradizione marionettista della celebre famiglia.

Era in coma da qualche giorno, dopo un infarto che lo aveva colpito mentre stava preparando – dopo una tournée a New York – una riduzione del “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare.
Apprezzato in tutto il mondo, nella videointervista realizzata da Mario Bianchi racconta, insieme ad alcuni suoi collaboratori, la vitalità di quest’arte ancora oggi, soprattutto all’estero, dove le sue straordinarie marionette – e l’ampissimo repertorio della compagnia – hanno raggiunto platee internazionali e trasversali, non relegando le marionette solo al pubblico dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *