Endgame: Judith Malina

Judith Malina nello spettacolo dei Motus The Plot is the Revolution (photo: Marco Caselli Nirmal)

Judith Malina nello spettacolo dei Motus The Plot is the Revolution (photo: Marco Caselli Nirmal)

Judith Malina (Kiel, 4 giugno 1926 – New York, 10 aprile 2015)

“O distruggiamo tutto o disarmiamo tutto. È una scelta, e noi che lavoriamo nell’arte, nell’educazione, nell’informazione siamo responsabili di fare la scelta giusta e non quella distruttiva.
Siamo in equilibrio tra distruzione e cambiamento, e noi vogliamo il cambiamento”.

(Da un’intervista di Massimo Marino, Doppiozero, 16 luglio 2013)

Krapp la ricorda con questa videointervista del 2012 ai Motus. I suoi ottantacinque anni, la storia del Living Theatre (il cuore aperto di un teatro che tornava attualissimo in quelle settimane, quando a New York i manifestanti occupavano Wall Street) che si confrontava sul palco, in una sorta di dialogo aperto e intergenerazionale, con Silvia Calderoni per proporre al pubblico due diverse Antigone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *