Endgame: Mariangela Melato

Mariangela Melato

Mariangela Melato (photo: mariangelamelato.com)

Mariangela Melato
(Milano, 19 settembre 1941 – Roma, 11 gennaio 2013)

Krapp la ricorda nelle prime file del Piccolo Teatro di Milano alla consegna della penultima edizione dei Premi Ubu, la prima senza Franco Quadri.
Un 2011 che le portò il premio come miglior attrice per “Nora alla prova”, tratto da “Casa di bambola”, un premio ex aequo che la vide salire sul palco milanese insieme a una emozionata Federica Fracassi.

Lei, già malata, eppure con la presenza e l’essenza di una grande signora del teatro.


«Recitare è un bisogno, come quello di amare o di andare in bagno».
(M. Melato, in un’intervista a Radio Anch’io)

 

No Comments

  • redazione Klp ha detto:

    “Io e Mariangela siamo come fratello e sorella. E’ stato un legame intensissimo, anche professionalmente. Tutti i ruoli che le ho affidato erano delle sfide: lo era Olimpia nell’ “Orlando Furioso”, lo è stata di recente Nora nell’ultimo spettacolo che abbiamo fatto insieme. Lei le ha vinte tutte. Era una sfidissima “Quello che sapeva Maisie” e lei l’ha stravinta.

    Una volta avrei voluto farla recitare all’interno di un circo. Le avevo affidato tutta la sceneggiatura di “Lola Montes” di Max Ophüls. Mariangela avrebbe dovuto recitare in mezzo ai clown e agli animali ammaestrati. Più sfida di così… Ma quel progetto non andò in porto. Ne abbiamo parlato anche di recente e lei mi ha detto: Luca possiamo sempre farlo, io sono pronta”.
    Luca Ronconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *