Esperienze di nuova drammaturgia nei luoghi del possibile. Il bando 12/13

Giuseppe Manfridi

Giuseppe Manfridi

In quasi tutte le città (e non solo) sopravvivono luoghi la cui definizione storica e geografica li rendono spazi neutri, quasi invisibili ai più, in cui spesso si aggrovigliano storie di emarginazione; oppure esistono luoghi di incontro e scambio fugace, anche in questo caso con un’identità difficile da definire.
Dei primi fanno parte spazi abbandonati come le ex-aree industriali; nei secondi potremmo elencare, ad esempio, gli hotel vicino agli aereoporti e alle autostrade, o i grandi cantieri…
Cosa costituiscono, per una città, questi luoghi? Quale è loro vita? E quale il loro futuro?  

Sarà questo il tema del lavoro di NuovEsperienzediDrammaturgia, Residenza IDRA e Teatro Inverso con il sostegno di NdN Network Drammaturgia Nuova (Campo Teatrale, Teatri di Vetro/Triangolo Scaleno Teatro, Teatrino dei Fondi/Edizioni Titivillus) e in collaborazione con Short Latitudes, Bristich Council e Associazione Etre.

IDRA-Independent DRAma Residence e Teatro Inverso, attraverso questo bando, selezionano infatti cinque autori teatrali per partecipare ad un progetto di accompagnamento e interscambio, finalizzato alla stesura di altrettanti testi teatrali.

Il progetto verrà curato da Giuseppe Manfridi, drammaturgo e sceneggiatore romano.
Fra le sue commedie di maggior successo: ‘Giacomo, il prepotente’, ‘Ti amo, Maria’, ‘Elettra’, ‘La cena’, ‘La partitella’, e ‘Teppisti!’; questi ultimi due testi, di grande impatto emotivo, affrontano il mondo del calcio e dei tifosi. A questo tema Manfridi ha dedicato la sceneggiatura di ‘Ultrà’ che, con la regia di Ricky Tognazzi, ha vinto l’Orso d’oro al festival di Berlino nel 1990.
Numerosi i testi di Manfridi andati in scena in Francia, a New York, in Finlandia, in Grecia, in Canada e in Sudamerica. La Entertaiment & Art ha iniziato una pubblicazione delle sue opere complete, di cui è uscito nel 2005 il primo volume.
Suoi testi sono stati pubblicati anche in Francia, in Inghilterra, in Croazia, in Grecia, in Spagna e in Bulgaria.
Intensa l’attività propedeutica, con corsi tenuti presso università italiane e straniere, oltre a teatri stabili.

Il progetto si svilupperà in cinque tappe:
1. Brescia, 28-30 novembre 2012> workshop di 3 gg presso residenza IDRA con Giuseppe Manfridi. Servirà a sviluppare il tema del lavoro e a gettare le basi per la stesura dei testi (presenza obbligatoria)
2. Milano, 3 gg a gennaio 2013> incontro con un noto autore inglese in collaborazione con il British Council per approfondire il tema trattato (non obbligatorio ma consigliato)
3. 2 gg febbraio (data da definire): incontro presso Campo Teatrale per verificare i testi scritti sulla scena
4. 21-24 marzo> lettura dei cinque testi: verranno invitati giornalisti ed operatori per far loro ascoltare i testi prodotti (non obbligatorio ma caldamente consigliato)
5. 20-30 aprile: scelta di uno dei cinque testi e messa in scena attraverso un laboratorio teatrale (è richiesta la presenza obbligatoria del vincitore alla presentazione finale).

Per partecipare alla selezione è necessario inviare tramite e-mail entro il 15 ottobre 2012:
– un curriculum dettagliato
– una breve lettera motivazionale
– un testo compiuto
a segreteria@residenzaidra.it, all’attenzione di Chiara Baronchelli, specificando nell’oggetto della mail BANDO URGENZE 2012.
 Entro il 1° novembre verrà pubblicato sul sito internet www.residenzaidra.it/progetti il risultato della selezione.

I cinque autori selezionati parteciperanno al progetto in maniera gratuita. Si potranno eventualmente valutare forme di aiuto per la permanenza degli autori a Brescia. Potranno esser considerati degli aiuti per le ospitalità previo esplicita richiesta. Vitto e viaggio sono a carico dell’autore partecipante.
Una volta confermata la propria adesione, gli autori saranno tenuti a rispettare le regole di partecipazione del suddetto bando che prevede il vincolo della propria presenza in tutte le fasi obbligatorie (se non per motivi di salute e gravi motivi di forza maggiore), pena la copertura di una quota spese sostenuta per la realizzazione del progetto quantificabile in 200 euro.

Contatti: Chiara Baronchelli
Vicolo delle Vidazze, 15 – 25122 – Brescia
segreteria@residenzaidra.it – http://www.residenzaidra.it/
030.3701163 – 339.2968449
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *