Incanti e Progetto Cantiere: come ripensarsi? Il bando 2020

Come immaginare la nuova edizione del festival?
Come immaginare la nuova edizione del festival?

Il teatro per ripartire deve in qualche modo trasformarsi, ripensarsi, alla luce dei nuovi cambiamenti.
Come? È questo che il Festival Incanti si sta chiedendo. Ed è la domanda che rivolge anche agli artisti attraverso questo bando.

Sarà infatti una edizione speciale quella 2020 del Progetto CANTIERE, iniziativa che dal 2018 è diventata un percorso di accompagnamento alla produzione per giovani artisti e compagnie di teatro di figura.
A causa dell’emergenza per il Covid-19 che ha colpito tutti, in tutto il mondo, Incanti rivedrà il programma di questa edizione del festival (in programma dall’8 al 15 ottobre), includendo in questo ripensamento anche il bando del Progetto CANTIERE, tenendo conto della mutata situazione in cui continueremo a trovarci ancora per parecchio tempo: il distanziamento sociale.

Quest’anno il bando si apre anche a compagnie non di recente formazione che abbiano voglia di pensare o ripensare spettacoli in grado di dialogare con il presente.
Al termine del percorso la produzione che si sarà distinta come migliore dell’edizione avrà la possibilità di fare una tournée nei festival partner del progetto: CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia, Teatro del Buratto di Milano, Teatro delle Briciole/Solares Fondazione delle Arti di Parma, Teatro del Drago di Ravenna, La Terra Galleggiante di Pinerolo, Is Mascareddas di Cagliari.

La scadenza per partecipare è la mezzanotte del 10 luglio.

BANDO e SCHEDA DI ISCRIZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *