Marielle Pinsard. Speciale La Bâtie: i giovani protagonisti della scuola svizzera – Parte 1^

Festival La Bâtie: Dorian Rossel (photo: Jelena Barraud), Marielle Pinsard (photo: Isabelle Meister)
Festival La Bâtie: Dorian Rossel (photo: Jelena Barraud), Marielle Pinsard (photo: Isabelle Meister)

Festival La Bâtie: Dorian Rossel (photo: Jelena Barraud), Marielle Pinsard (photo: Isabelle Meister)

Marielle Pinsard ha raccontato le finte manie new age di una generazione assai poco attenta, la nostra, in Nous ne tiendrons pas nos promesses.

Nei 110 minuti di spettacolo ospitato al Théâtre Saint-Gervais si ride, a tratti amaramente, di un vaudeville che ritrae un interno borghese, infarcito di mode etniche e di pretesa trasgressività, che si bea di se stesso mentre sul televideo scorrono notizie di tragiche ecatombe nel Terzo Mondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *