Last Seen 2010. L’alba di un nuovo vincitore

Last Seen 2010
L'avaro - Teatro delle Albe

Ermanna Montanari/Arpagone circondata dal cast de ‘L’Avaro’ (photo: elfo.org)

A noi diverte perché lo prendiamo sempre come una sorta di ‘divertissement’. Eppure la “corsa alla vittoria” (seppur non ci sia nulla in palio) ogni anno si fa più agguerrita. A colpi di inviti a votare (e puntuali rilanci) a spettatori, fans ed amici, attraverso i mezzi più disparati.
La consideriamo un’attenzione al lavoro di Klp che ci fa senz’altro piacere. Bisognerebbe però capire se valga la pena continuare a chiamarlo “lo spettacolo dell’anno” o non sia il caso di trasformare la nostra simbolica gara in qualcosa di diverso, che vada magari a evidenziare la compagnia più determinata a trionfare/esserci/mostrarsi. Il nostro personale messaggio di fondo rimane e, anzi, viene ribadito: non prendiamoci troppo sul serio! E per questo anche il Last Seen dell’anno resterà tale. Scanzonato, divertito, leggero.

L’inseguimento (talvolta con pochissimi voti di differenza) è stato per quasi tutto il mese tra la Compagnia della Fortezza di Armando Punzo, i giovani pugliesi di Fibre Parallele e il Teatro delle Albe di Ermanna Montanari e Marco Martinelli. Tre stili per tre lavori diversi.

Sia quel che sia, siamo giunti a proclamare anche quest’anno lo spettacolo vincitore dell’edizione 2010: con 1.431 voti (ossia il 34,9% delle preferenze totali) svetta “L’Avaro” di Molière nell’adattamento delle Albe, fino a ieri sera in scena a Milano. Una vittoria, quella della compagnia ravennate, inattesa nella prima metà del mese di sondaggio, ma che senz’altro premia un percorso teatrale di anni.
Lo segue a breve distanza “Furie de sanghe” (1.416 voti; 34,6% dei voti). Un inciso di cronaca: a 18 minuti dalla mezzanotte di ieri – 30 gennaio, termine conclusivo del sondaggio – Fibre Parallele e Teatro delle Albe, in lizza per il primo posto, dopo un estenuante rincorrersi avevano raggiunto la parità di voti. Poi il sorpasso finale, davvero per una manciata di voti.
Tra i più apprezzati seguono, in ordine, “Hamlice” di Armando Punzo (579 voti; 14,1%) e “Primi passi sulla luna” di Andrea Cosentino (371 preferenze; 9,1%); infine le altre nomination: i due spettacoli di Antonio Latella, Fanny&Alexander, Teatro del Carretto, Gob Squad e J. C. Zagal.

E visto che targhe, coppe e premi in denaro li lasciamo ad altri più rinomati concorsi, per questa terza edizione abbiamo deciso – a mo’ di simbolica premiazione – di regalare al vincitore un banner in evidenza su tutte le pagine di Klp per una settimana. Un riconoscimento in… pubblicità!

Nel darvi fin d’ora appuntamento al Last Seen del 2011, vi lasciamo al nostro giovane e ancora acerbo Albo d’oro. Da consultare con la giusta dose d’ironia.

Last Seen 2010

I risultati del Last Seen 2010

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *