Last Seen 2011. And the winner is…

Il giardino dei ciliegi di Paolo Magelli
Il giardino dei ciliegi di Paolo Magelli

Il giardino dei ciliegi di Paolo Magelli (photo: metastasio.it)

Non si può certo dire che anche in questa quarta edizione del Last Seen non si siano create delle tifoserie agguerrite e non ci sia stata fino alla fine la rincorsa al voto. Basta infatti guardare il numero di preferenze ricevute dai primi due classificati: una gara partita quasi fin dai primi giorni tra i lavori di Paolo Magelli e di Claudio Longhi, che ha portato alla vittoria “Il giardino dei ciliegi” per un centinaio di voti di distacco, su un totale di 3763 voti espressi complessivamente dai lettori.
Sostanziale differenza, rispetto al passato, quest’anno la lotta è stata fra due produzioni importanti: il Metastasio di Prato contro Emilia Romagna Teatro.

Vi lasciamo ora alla classifica finale, con i voti per ognuno dei 10 spettacoli in lizza:

1.  Il giardino dei ciliegi (Paolo Magelli) – 1715
2.  La resistibile ascesa di Arturo Ui (Claudio Longhi) – 1614
3.  Alexis. Una tragedia greca (Motus) – 126
4.  Aure (Teatropersona) – 113
5.  The secret room (Cuocolo/Bosetti) – 64
6.  Vollmond (Pina Bausch) – 39
7.  Trilogia degli occhiali (Emma Dante) – 37
8.  Dopo la battaglia (Pippo Delbono) – 26
9.  Revolution now! (Gob Squad) – 16
10. L’origine del mondo, ritratto di un interno (Lucia Calamaro) – 13


Lo spettacolo vincitore, oltre a figurare nell’albo d’oro del Last Seen insieme ai vincitori delle passate edizioni, ci accompagnerà per un mese intero, attraverso un banner creato ad hoc per l’occasione, su tutte le pagine di Klp.

Un sentito ringraziamento a tutti per la numerosa e calorosa partecipazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *