Last Seen 2014. È ora di votare!

I finalisti della 7^ edizione del Last Seen
I finalisti della 7^ edizione del Last Seen
I finalisti

I finalisti del Last Seen 2014

Nuova vigilia e nuovo Last Seen. Come ormai consuetudine lasciamo il vecchio anno con l’apertura del voto allo “spettacolo dell’anno” visto da Krapp.
La redazione di Klp nelle ultime settimane ha scelto i 10 spettacoli che ha ritenuto più significativi tra quelli visti durante il 2014 (indipendentemente dall’anno di produzione), una selezione operata su più di 200 spettacoli visti negli ultimi dodici mesi.

Ora la lista dei nostri 10 ‘best of’ verrà data come sempre in pasto a voi, lettori/spettatori/organizzatori/amici&parenti…, che avrete un mese di tempo (fino a sabato 31 gennaio) per votare e decretare così il VOSTRO vincitore di quest’anno! Siete pronti?

Ecco la nostra top ten (in ordine alfabetico per titolo dello spettacolo, con link alla recensione di Klp):

ALCESTI di Massimiliano Civica

ESERCIZI DI PRIMAVERA di Virgilio Sieni

IL SERVITORE DI DUE PADRONI di Antonio Latella

IL SUONO DELLA CADUTA di Antonio Viganò

INVIDIATEMI COME IO HO INVIDIATO VOI di Tindaro Granata

LE SORELLE MACALUSO di Emma Dante

MAGDA E LO SPAVENTO di Teatro I

RECITA DELL’ATTORE VECCHIATTO NEL TEATRO DI RIO DI SALICETO di Elena Bucci e Claudio Morganti

SANTO GENET COMMEDIANTE E MARTIRE di Armando Punzo

S(LEGATI) di Atir Teatro Ringhiera

Vincitori delle sei edizioni passate sono stati Carrozzeria Orfeo, Last Seen 2013, e, in un percorso inverso, Marta Cuscunà, Paolo Magelli, Teatro delle Albe, Ricci/Forte e Babilonia Teatri, nostri primi vincitori di questo gioco di fine/inizio anno.

A Krapp le regole piacciono poco, soprattutto in un simile contesto. Ma prima di scatenare le ire furibonde di chi non s’arrende al fatto che questo sia nato e voglia continuare ad essere un gioco, con un’importante componente goliardica, linkiamo alle F.A.Q. che abbiamo stilato a conclusione della scorsa edizione, per cercare di calmare gli animi focosi di votanti tanto appassionati (perché il teatro… non è forse passione?).

E ora, scatenatevi, tra un brindisi e una cucchiaiata di lenticchie, prima del discorso di Napolitano o dopo il bacio sotto al vischio… avete tempo fino al 31 gennaio! Si può votare utilizzando il sondaggio pubblicato sul lato destro di tutte le pagine. Il premio per il vincitore consisterà in un mese di pubblicità gratuita su Klp.

Ma non dimenticatevi anche del nostro videoblob di fine anno, che racchiude un po’ dei volti teatrali (nonché della redazione di Klp) che ci hanno accompagnato in questo nostro decimo anno di vita. Eccolo e… Buon 2015 a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *