Il 2009 secondo KLP: vota il Last Seen dell’anno

Buon anno da KLP

Buon anno da KLP

E’ arrivato il momento, per tutti i lettori, di decidere lo spettacolo dell’anno. O meglio, lo spettacolo dell’anno fra quelli recensiti su KLP: il Last Seen 2009, insomma, che succederà al vincitore dello scorso anno, “Made in Italy” di Babilonia Teatri.
Abbiamo raccolto le scelte dei redattori di KLP e selezionato, fra queste, gli spettacoli che hanno ricevuto maggiori candidature. Ve li elenchiamo qui di seguito. L’ordine è puramente legato alla sequenza cronologica con cui sono state pubblicate le recensioni. E vi proponiamo, per ciascuno, anche i link ai rispettivi articoli.
Potrete votare il vostro spettacolo preferito attraverso il sondaggio, aperto sino alla fine di gennaio e presente su tutte le pagine del sito. Appuntamento quindi a lunedì 1° febbraio 2010 per incoronare il vincitore. Cosa si vince? Lo stesso premio dello scorso anno: niente!

Chiudiamo infine questo 2009 regalandovi (e regalandoci), un sunto di quelli che sono stati alcuni dei protagonisti delle nostre incursioni video. A loro e a tutti i redattori vanno i ringraziamenti della testata.

Ed ecco le… nominations:

Shakespeare/Venere e Adone (Valter Malosti)

Le Pulle (Emma Dante)

Al presente (Danio Manfredini)

Fragments (Peter Brook)

Macadamia Nut Brittle (Ricci/Forte)

L’idiota (Nekrosius)

Alice nel paese delle meraviglie (Compagnia della Fortezza)

Faust (Silviu Purcărete)

Pali (Scimone/Sframeli)

Madeleine (Muta Imago)

No Comments

  • lu ha detto:

    perchè Baffi ?!auguri a voi

  • Paola ha detto:

    Credo proprio che dovreste fare in modo che non sia possibile votare più volte dallo stesso indirizzo IP (come invece accade ora), altrimenti il sondaggio rischia di essere parecchio falsato.

  • KLP ha detto:

    Hai ragione Paola, non avevamo tenuto troppo conto dei mitomani 😉 l’anno scorso non era stato necessario. In ogni caso, abbiamo riportato i numeri a quelli che ritenevamo essere validi al momento della nostra ultima verifica. Terremo d’occhio la situazione.

  • kiara ha detto:

    non avevo mai visto questo video, E’ BELLISSIMO.
    mi viene una gran voglia di perdermi 🙂

  • Camilla ha detto:

    Personalmente non mi è piaciuto. Moltissimi errori tecnici e regia amatoriale. Il testo è colmo di nulla e i dialoghi noiosi e inutilmente infiniti. Mi sono piaciuti i monologhi di ogni singolo personaggio, ma per il resto non salvo nulla. Mi sono annoiata, non ho riso mezza volta e non vedevo l’ora che finisse. Una coppia accanto a me se n’è andata dopo il primo tempo… ma a fine spettacolo tutti, a parte qualche eccezione, hanno applaudito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *