2^D – La “non-scuola” delle Albe nelle immagini di Cesare Fabbri

2 D
Non-scuola

photo: teatrodellealbe.com

2^ D” è un “non-racconto” fotografico sulle scuole superiori di Ravenna che, da quasi vent’anni, la “non-scuola” del Teatro delle Albe trasforma in uno speciale quanto insolito campo di gioco per centinaia di adolescenti, impegnati in pratiche teatrali visionarie, surreali, alchemiche. La “non-scuola” è un modello pedagogico bruciante, o meglio un non-modello, ispirato all’archetipo dell’adolescente, alla felicità del corpo vivo, alla tenerezza asinina, alla natura barbarica.

Il volume è curato da Silvia Loddo ed Ermanna Montanari.
Nelle fotografie di Cesare Fabbri “non c’è nessuno”. Gli spazi restano palcoscenico vuoto e silenzioso. Della moltitudine di adolescenti che li abitano quotidianamente restano solo tracce.

“La non-scuola non si chiamava così, ma esisteva già dal ’91, quando alle Albe venne assegnata la direzione del Rasi. Marco e Maurizio Lupinelli cominciarono a tenere dei laboratori teatrali nei licei. All’inizio vi parteciparono solo quaranta studenti, che poi per contagio, anno dopo anno, divennero dieci volte tanti, coinvolgendo tutte le scuole della città […] Scuola e teatro sono stranieri l’uno all’altra, e il loro accoppiamento è naturalmente mostruoso. Il teatro è una palestra di umanità selvatica e ribaltata, di eccessi e misura, dove si diventa quello che non si è; la scuola è il grande teatro della gerarchia e dell’imparare per tempo a essere società. Quando Cristina Ventrucci parlò di non-scuola, la definizione fu accolta senza discussioni. Il gioco è ancora oggi l’amorevole massacro della Tradizione. Non “mettere in scena”, ma “mettere in vita” i testi antichi: resuscitare Aristofane, non recitarlo. La tecnica della resurrezione parte dal fare a pezzi, disossare”.
(Marco Martinelli e Ermanna Montanari, L’Apocalisse del molto comune, in Jarry 2000, Ubulibri, Milano, 2000)

2 D2^ D
Loddo, Silvia – Montanari, Ermanna
2009
fotografie di Cesare Fabbri
Angelo Longo Editore
pp. 48, 32 ill. col.

Acquista il libro su IBS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *