Posing Project A/The Art of Wow

Hangar Bicocca presenta

Posing Project A/The Art of Wow

a cura di Susanne Franco e Roberto Casarotto.

 

Il 12 maggio alle 21.00 all’Hangar Bicocca andrà in scena POSING PROJECT A – THE ART OF WOW, spettacolo vincitore del Leone d’oro alla Biennale Danza di Venezia 2007, dei LIQUID LOFT, collettivo internazionale di ballerini diretto da Chris Haring.

Posing Project A/The Art of Wow (2007) è il primo pezzo di un trilogia composta da Posing Project B/The Art of Seduction (2007) e Posing Project C/The Art of Garfunkel (2008). Nell’insieme il Posing Project propone un’articolata riflessione sui meccanismi di seduzione che esercitiamo o subiamo nella nostra vita sociale e sugli schemi culturali che regolano la comunicazione. La posa non è il contenuto ma il metodo seguito in questi lavori, che si pongono a metà tra danza e installazione, e rappresenta il momento in cui il corpo di ciascuno di noi si trasforma in un’immagine riconoscibile a chi guarda. Quando l’individualità del corpo in movimento cede il passo alle aspettative e ai condizionamenti imposti dagli altri, la posa diventa anche il luogo in cui si fissano gli stereotipi della seduzione. Con una buona dose di humour, Posing Project A / The Art of Wow tratta di come stiamo al mondo, del desiderio di fare colpo sugli altri e del virtuosismo necessario a dare forma alle nostre personalità, mettendo a nudo l’instabilità delle nostre identità soggettive. Non c’è mai una seconda occasione per fare la prima impressione. È tutta una questione di “wow”.

 

LIQUID LOFTChris Haring (AUSTRIA)

Liquid Loft è un collettivo fondato nel 2004 dal coreografo austriaco Chris Haring, il musicista Andreas Berger, il drammaturgo Thomas Jelinek, la danzatrice Stephanie Cumming e l’artista concettuale Katherina Zakravsky. Il metodo di lavoro seguito da questi artisti si basa su un particolare tipo di improvvisazione, che prende spunto dagli sfasamenti continui tra elementi sonori e corporei. Orientato verso il dialogo tra la danza contemporanea e gli altri linguaggi artistici, il collettivo ha collaborato con esponenti di varie discipline (musica, arte visiva, media art) fra cui Erwin Wurm, Klaus Obermaier, Aldo Gianotti, Anja Krautgasser e Peter Rehberg. Presente nei più importanti festival di danza a livello internazionale, Liquid Loft è stato premiato con il Leone d’oro alla Biennale Danza di Venezia del 2007 per Posing Project B/The Art of Seduction.

 

Ingresso: intero  15 euro, ridotto 10 euro

Informazioni:  info@hangarbicocca.it –  www.hangarbicocca.it