Premi Ipazia per performing arts e nuova drammaturgia: i bandi 2020

PREMIO IPAZIA PERFORMING ARTS: IL CORPO E L’ INVIOLABILITÀ – In memoria di Pippa Bacca (bando).
Il Festival dell’Eccellenza al Femminile, diretto da Consuelo Barilari ha deciso – vista l’emergenza Covid 19 – di presentare online il nuovo bando PREMIO IPAZIA PERFORMING ARTS – primo Premio a Genova per l’Arte Contemporanea e le Performing Arts.
Il bando di quest’anno è intitolato al tema IL CORPO E L’INVIOLABILITÀ ed è dedicato alla memoria di Pippa Bacca, l’artista italiana morta tragicamente durante la performance itinerante “Spose in viaggio”, con cui si proponeva di attraversare, in autostop, 11 Paesi teatro di conflitti armati, vestendo un abito da sposa, per promuovere la pace e la fiducia nel prossimo.

L’obiettivo del bando è definire un nuovo territorio di incontro tra Arti Performative e Arte Contemporanea, favorendo progetti ibridi di contaminazione tra i due settori. Requisito fondamentale è la presenza del corpo umano nella realizzazione scenica.
Il premio è aperto a tutti gli artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità. È prevista la partecipazione anche di collettivi di artisti, associazioni, compagnie teatrali e gruppi. I progetti presentati dovranno prevedere la possibilità di rappresentazione e ripetibilità. Verrà premiata in particolare la capacità di includere nell’ambito dell’arte performativa i temi e i linguaggi dell’arte contemporanea, a partire dall’utilizzo delle tecnologie multimediali e tutte le altre forme di arte visiva.
I progetti dovranno pervenire entro e non oltre il 19/06/2020, alle ore 12, esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo mail premioipazia@eccellenzalfemminile.it.

Il Premio consisterà in una Residenza d’Artista a Sestri Levante (GE) presso l’Ex Convento dell’Annunziata. La residenza avrà una durata massima di due settimane, nel periodo tra luglio e settembre 2020, con la possibilità di debuttare a settembre all’interno del Festival Quartieri dell’Arte (Viterbo) e a ottobre nell’ambito del Festival dell’Eccellenza al Femminile (Genova).


PREMIO IPAZIA ALLA NUOVA DRAMMATURGIA. Fattore D/ Il valore delle donne (bando)
Ma il Festival dell’Eccellenza al Femminile promuove anche un secondo bando rivolto alla nuova drammaturgia, con scadenza il 4/09/20.
FATTORE D è un modo nuovo di considerare il lavoro e la partecipazione delle donne alla vita culturale, politica ed economica; una visione secondo la quale la partecipazione attiva delle donne in tutti i settori e livelli economici non deve essere favorita solo per “rispetto” della parità di genere ma per ragioni di “convenienza culturale, sociale, politica ed economica”.

La proposta dell’argomento FATTORE D per il secondo bando è finalizzata a cercare, indagare e valorizzare anche attraverso il teatro e la scrittura creativa, le figure di donne che hanno partecipato e contribuito, declinando il loro intrinseco e specifico Valore D, allo sviluppo e alla crescita della cultura, della politica, della scienza e dell’economia nel mondo. Il fine ultimo è quello di contribuire a diffondere tra i giovani, le donne, il pubblico teatrale, nelle scuole, e a livello culturale in tutto il Paese, una coscienza diffusa e condivisa del valore delle donne nella prospettiva di crescita futura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *