Premio H. C. Andersen – Baia delle favole 45^ edizione

Al via il 45° PREMIO H. C. ANDERSEN BAIA DELLE FAVOLE, lo storico concorso letterario internazionale per fiabe inedite. Il bando, disponibile dal 13 gennaio sul sito www.andersenpremio.it ha scadenza il 31 marzo 2012 e la premiazione avverrà il 9 giugno 2012, in occasione dell’Andersen Festival (in programma dal 7 al 10 giugno 2012).
Dopo Simone Cristicchi, testimonial del Premio 2012 sarà il giornalista Paolo Rumiz, celebre per i suoi reportage dal mondo. Una presenza di cui il Comune di Sestri Levante, promotore dell’iniziativa, è particolarmente orgoglioso vista la vocazione sempre più internazionale del concorso. Confermata la suddivisione delle categorie dei premi – Scuola materna (da 3 a 5 anni, in gruppo), Bambini (da 6 a 10 anni), Ragazzi (da 11 a 16 anni) e Adulti (oltre i 16 anni) – il concorso è aperto anche ad autori stranieri, che potranno partecipare con fiabe in lingua inglese, francese, tedesca, spagnola e araba. Nei prossimi giorni sul sito del Premio – comunque aperto a persone di tutte le nazionalità e culture –  sarà attivata la possibilità di inviare componimenti anche in lingua cinese.

Tutti i vincitori riceveranno “Sirefiaba Andersen”, opera dell’artista Alfredo Gioventù, che raffigura la Sirenetta protagonista della celebre fiaba. In palio per i vincitori delle 4 categorie premi in denaro dai € 1000 ai € 3000. Il Trofeo “Baia delle Favole” andrà invece a un’opera particolarmente significativa nell’ambito della produzione per l’infanzia e un fine settimana per due persone, a Sestri Levante sarà assegnato alla migliore fiaba in lingua straniera. La Giuria consegnerà un diploma ad alcune fiabe non premiate nelle categorie ufficiali ma particolarmente meritevoli per contenuti e originalità.  

In questi 45 anni hanno partecipato a vario titolo al Premio H. C. Andersen Italo Calvino, Alberto Moravia, Sergio Zavoli, Tonino Conte, Peppino De Filippo, Mario Soldati, Emanuele Luzzati, Maria Luisa Spaziani, Guido Stagnaro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *