Premio Riccione per il Teatro 2013: i finalisti

Il 3 novembre verrà assegnato il 52° Premio Riccione per il Teatro (riconoscimento assegnato ogni due anni all’autore di un’opera originale in lingua italiana o dialetto mai rappresentata) dalla giuria composta da Umberto Orsini, Sonia Bergamasco, Elio De Capitani, Alessandro Gassmann, Fabrizio Gifuni, Claudio Longhi, Fausto Paravidino, Isabella Ragonese, Emanuele Trevi.
Nel 2011 vinse Michele Santeramo, quest’anno i sei finalisti saranno: Davide Carnevali con “Ritratto di donna araba che guarda il mare”, Lorenzo Garozzo con “J.T.B.”, Leonardo Marini con “Pulizie di Primavera”, Maurizio Patella con “Loro”, Armando Pirozzi con “Hard times”, Patrizia Zappa Mulas con “Chiudi gli occhi”.

Come sostegno alla creatività giovanile viene assegnato anche un riconoscimento al miglior autore under 30, il Premio Riccione Pier Vittorio Tondelli, promosso in collaborazione con ERT. A concorrere in questa categoria Emanuele Aldrovandi con “Homicide house”, Francesco Nappi con “(S)talking to me?” e Giuseppe Tantillo con “Best friend”.

I vincitori del Premio Riccione e del Tondelli, verranno sostenuti anche nella produzione dello spettacolo, e aggiungeranno il loro nome a una lista di premiati che comprende, fra gli altri, Italo Calvino, Enzo Biagi, Dacia Maraini, Antonio Tarantino, Fausto Paravidino, Davide Enia, Letizia Russo.

Info: Riccione Teatro 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *