Premio Scenario 2009 – Finale 12^ edizione

 

ASSOCIAZIONE SCENARIO
in collaborazione con
SANTARCANGELO DEI TEATRI / SANTARCANGELO 2009-2011
e TEATRO PETRELLA DI LONGIANO
presenta
PREMIO SCENARIO 2009
nuovi linguaggi per la ricerca e per l’impegno civile
FINALE 12ª EDIZIONE

SANTARCANGELO – LONGIANO
19, 20, 21 GIUGNO 2009
Ingresso libero, fino a esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria


DICIOTTO FINALISTI CONCORRONO AL PREMIO SCENARIO,
IL PRESTIGIOSO CONCORSO NAZIONALE RISERVATO AI GIOVANI ARTISTI.
Tra nuovi linguaggi e impegno civile (per il quale è previsto un apposito premio intitolato a Ustica),
è l’occasione per uno sguardo articolato sulla varietà delle nuove tendenze del teatro d’oggi.

All’insegna della molteplicità, i giovani artisti impongono con forza la loro originalità sulla scena, avvalendosi dell’intero campionario dei linguaggi e delle tecniche disponibili. Attraverso riferimenti tratti dalla pittura o dalla letteratura, dalla storia o dall’attualità, dai 18 progetti finalisti emergono i paradossi della contemporaneità: isolamento e globalizzazione, ossessioni metropolitane e periferie post-pasoliniane, morti per lavoro e malattie della modernità, religione e potere, maschile e femminile e altre metafore dell’autorità e della coercizione.
Molti oggetti, burattini, pupazzi, ombre ripropongono un artigianato del teatro che si coniuga in molti casi con la ricerca multimediale, quasi a indicare la straordinaria attualità del tema della manipolazione, ma anche del doppio come entità scenica ulteriore o figura dell’indicibile.

I 18 progetti finalisti saranno valutati da una Giuria presieduta da Renata Molinari (dramaturg e docente di drammaturgia) e composta da Stefano Cipiciani (direttore Fontemaggiore, presidente Associazione Scenario), Gianluigi Gherzi (regista, autore e attore), Cristina Valenti (docente Dams, Università di Bologna, direttore artistico Associazione Scenario), Cristina Ventrucci (coordinamento critico-organizzativo Santarcangelo 2009-2011).
Al vincitore del Premio Scenario 2009 (miglior progetto destinato alla scena della ricerca) andranno un premio di 8.000 euro e la circuitazione in 15 teatri fra quelli programmati dai soci di Scenario;  al vincitore del  Premio Scenario per Ustica 2009 (miglior progetto destinato alla scena dell’impegno civile) andrà un premio di 5.000 euro e il sostegno alla circuitazione regionale da parte dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna; ai due progetti che si aggiudicheranno le segnalazioni speciali saranno conferiti 1.000 euro ciascuno.
I quattro progetti vincitori e segnalati costituiranno la Generazione Scenario 2009 e saranno ospitati nel mese di luglio nei festival Volterrateatro e drodesera FIES 09 e, nella loro versione completa, in ottobre a VIE Scena Contemporanea Festival di Modena.
Ai quattro spettacoli della Generazione Scenario 2009 l’Associazione Scenario garantirà inoltre, nell’anno successivo al debutto, l’ospitalità in almeno 5 piazze.

Ospitata all’interno del progetto “Santarcangelo 2009-2011”, la Finale del Premio Scenario è realizzata in collaborazione con Santarcangelo dei Teatri e Teatro Petrella di Longiano, con il sostegno di ETI Ente Teatrale Italiano, il contributo di MIBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il patrocinio e il contributo della Regione Emilia-Romagna.
Collegato organicamente al Premio Scenario, il Premio Scenario Per Ustica, che si rivolge a nuovi lavori dedicati alle tematiche dell’impegno civile e della memoria, è promosso dall’Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica e dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.
La Finale si svolgerà fra Il Lavatoio di Santarcangelo e il Teatro Petrella di Longiano dalle 11.00 alle 19.30 di venerdì 19 e sabato 20 giugno e dalle 10 alle 13.30 di domenica 21 giugno. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria (ritiro delle contromarche all’ingresso degli spazi a partire da 1 ora prima).
La Premiazione avrà luogo al Lavatoio di Santarcangelo domenica 21 giugno alle 21.00. Sarà presente la compagnia Babilonia Teatri, vincitrice del Premio Scenario 2007. Il Premio Scenario per Ustica sarà consegnato da Daria Bonfietti, presidente dell’Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica e da Monica Donini, presidente dell’ Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna

I 18 progetti finalisti del Premio Scenario 2009 sono (in ordine di presentazione):
Tempesta di ANAGOOR (Castelfranco Veneto, Tv), Come bestie che cercano bestie* di Imamama (Roma), COSMOPOLIS. Psicopatologie della vita metropolitana di BALOON PERFORMING CLUB (Torino), Eden di Nuda Veritas (Palermo), Come senza respiro* di Luca Serrani (Cesenatico, Fc), Finché ci siamo di Danila Fiorino (Milano), Non merita lamenti di Teatro di Legno (Torre del Greco, Na), Quando saremo GRANDI! di LAFABBRICA (Roma), Pink, Me & The Roses di Codice Ivan (Bolzano), È BELLO VIVERE LIBERI! Ispirato alla biografia di ONDINA PETEANI. Prima Staffetta Partigiana d’Italia. Deportata ad Auschwitz N. 81672* di Marta Cuscunà (Ronchi dei Legionari, Go), Edith di Valentina Grigò (Marti, Pi), La collina degli angeli – ovvero ricordanze e sortilegi di Marzia Gambardella (Milano), La cisterna* di Massimo Zaccaria (Cisternino, Br), Pino di Camilla Barbarito (Milano), A tua immagine di Davide Gorla, Enrico Ballardini, Giulia D’Imperio (Varedo, Mi), Progetto Dearest. 2° studio performativo di Chiara Bersani_Claudia Valla (San Rocco al Porto, Lo), La bella Lena di Franca Battaglia (Napoli), Masculiata di Andolina-Calò-Robbiano-Di Matteo (Palermo).
(* selezione Premio Scenario per Ustica).
La selezione dei 18 finalisti parte dalla candidatura di 279 progetti (146 provenienti dal Nord, 97 dal Centro e 36 dal Sud e dalle Isole) che, dopo essere stati valutati da 11 commissioni distribuite su tutto il territorio nazionale, sono stati ammessi in numero di 54 alle Tappe di selezione di Parma (Le Briciole, 16/18 marzo) e L’Aquila (L’Uovo, 1/3 aprile).

Dal 1987 il Premio Scenario ha contribuito a far emergere artisti che sono diventati o si stanno rivelando tra i più interessanti della scena italiana contemporanea. Per citarne alcuni: Erbamil, Gigi Gherzi, Scena Verticale, Teatro dei Sassi, Alma Rosè, Habillé d’Eau, Berardi-Colella, Francesca Proia, Teatro delle Ariette, Davide Enia, M’Arte Movimenti d’Arte e, soprattutto, Emma Dante, vincitrice con la Compagnia Sud Costa Occidentale di Palermo dell’Ottava Edizione del Premio, nel 2001. Nella scorsa edizione il Premio Scenario è stato assegnato a Babilonia Teatri, nomination ai Premi Ubu come Nuovo testo italiano o ricerca drammaturgia, mentre ha ottenuto una segnalazione speciale Pathosformel, poi aggiudicatosi un Premio speciale Ubu.

Info e prenotazioni
Associazione Scenario
Anna Fantinel
cell. 392 9433363
e.mail: segreteria@associazionescenario.it
www.associazionescenario.it

luoghi
Il Lavatoio – Via Ruggeri, 16 – 47822 Santarcangelo di Romagna (Rn)
Teatro Petrella – P.zza San Girolamo, 2 – 47020 Longiano (Fc)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *