Presente Futuro: da Palermo a Birmingham col nuovo bando under 35

Il Teatro Libero di Palermo apre il bando per la partecipazione a “Presente Futuro” che, a partire da quest’anno, si trasforma, dal 25 al 27 maggio, in un festival internazionale con un premio dedicato alla giovane creazione contemporanea nell’ambito delle arti performative (teatro, danza, teatro-danza e performance).

La dodicesima edizione del contenitore rivolto a giovani artisti e alle giovani compagnie europee delle arti performative della scena, “Presente Futuro 2017 – Young Contemporary Performing Arts Festival and Prize”, vuole essere un festival di promozione e visibilità della scena emergente europea che intende sostenere e accompagnare la giovane creazione contemporanea attraverso connessioni internazionali, supporto alla produzione, residenze e confronto con pubblici e operatori del settore di diversi paesi.

Il festival declinerà la propria identità attraverso diverse attività, con al centro il “Presente Futuro Prize” che prevede un premio in denaro, una residenza e l’opportunità per la compagnia vincitrice di presentare un frammento del proprio lavoro al “Be Festival” di Birmingham (dal 4 all’8 luglio 2017).

Potranno partecipare al bando soggetti (singoli artisti, compagnie, gruppi) residenti su tutto il territorio UE dotati di agibilità (modello A1 per i non residenti in Italia), inseriti in un percorso professionale da almeno tre anni, tra i cui componenti vi sia una prevalenza di artisti e/o tecnici con età inferiore ai 35 anni, che presentino creazioni compiute o parti di creazioni della durata massima di 20 minuti nell’ambito delle performing arts. Saranno accolti anche progetti in fase di creazione o studi che abbiano raggiunto una forma compiuta della durata non inferiore a 20 minuti.

Le proposte dovranno essere inviate entro e non oltre il 28 febbraio 2017, a mezzo posta elettronica all’indirizzo mail bandi@teatroliberopalermo.com
Info più dettagliate allo 0916 174040 o via mail a info@teatroliberopalermo.it

PF2017_Bando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *