Press: gennaio 2012

Teatro Nuovo: uno sta aprendo mentre l’altro chiude i battenti (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 3 gennaio)


«L’arte della commedia» La sfida del Teatro Minimo (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 3 gennaio)
Germano, che disinvoltura a teatro (LA STAMPA, 3 gennaio)

Teatro, il presidente Mario Neri lascia Fondazione «morta» (CORRIERE DELLE ALPI, 4 gennaio)
A teatro: inglesi e pugliesi si confrontano «Short Latitude», laboratorio per la scena (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 4 gennaio)
Il Pirandello di Lavia? E’ “Tutto per bene”. Domenica il debutto (IL MESSAGGERO, 4 gennaio)
Bambini a teatro: in fondo è un gioco (IL FATTO QUOTIDIANO, 5 gennaio)
Albanese apre la stagione del Teatro Bonci (IL RESTO DEL CARLINO, 5 gennaio)
Lavia: Valle occupato, una situazione sfuggita di mano (CORRIERE DELLA SERA, 5 gennaio)
Joyce, le tre epifanie che sconvolsero il ‘900 (LA STAMPA, 9 gennaio)
Why January Is the Coolest Month Onstage (THE NEW YORK TIMES, 4 gennaio)
Back to the Barricades, Antigone (THE NEW YORK TIMES, 7 gennaio)
Emma Dante e il teatro maledetto (L’ESPRESSO, 9 gennaio)
AAA giovane drammaturgo cercasi. Torino propone un concorso per fare l’Europa a teatro (IL QUOTIDIANO PIEMONTESE, 10 gennaio)
Il Teatro della Luna «sorge» a 360 gradi (CORRIERE DELLA SERA, 10 gennaio)
Il teatro diventa aula giudiziaria (CORRIERE DELLA SERA, 10 gennaio)
Esordio Terry Gilliam con il melodramma (ANSA, 12 gennaio)
Minacce e insulti al Teatro Parenti. “Blasfemo lo spettacolo su Cristo” (LA REPUBBLICA, 12 gennaio)
Nasce centro drammaturgia italiana. Fo, la Maraini e altri 120 tra i fondatori (IL MESSAGGERO, 16 gennaio)
“Novecento, il mare ha il sapore di Torino” (LA STAMPA, 16 gennaio)
“Ecco perché il mio spettacolo non ha proprio nulla di osceno” (LA REPUBBLICA, 17 gennaio)
Quando il teatro rischia una brutta deriva (CORRIERE CESENATE, 18 gennaio)
“Grazie al teatro non sono disoccupata” (TGCOM, 18 gennaio)
In scena tutti i volti dei fratelli Karamazov (IL RESTO DEL CARLINO, 18 gennaio)
Il Vaticano vs Castellucci: ma la verità dov’è finita? (POST TEATRO, 19 gennaio)
Per la cultura. Michele Riondino al Valle occupato (CORRIERE DELLA SERA, 22 gennaio)
Teatro contro la crisi? Coinvolgi il pubblico (CORRIERE DELLA SERA, 22 gennaio)
“A teatro come nel cinema mi piace giocare d’azzardo” (IL GIORNALE, 23 gennaio)
Ripensare il teatro, partendo dal presente (IL FATTO QUOTIDIANO, 23 gennaio)
Servo di scena, quando il teatro rappresenta se stesso (VANITY FAIR, 23 gennaio)
Battiston, ritorno al teatro. “Recitare è non annoiare” (LA REPUBBLICA, 24 gennaio)
CasaPound cambia per un giorno: sarà intitolata a Carmelo Bene (CORRIERE DELLA SERA, 24 gennaio)
Debutta Castellucci: applausi a teatro e tensioni in piazza (CORRIERE DELLA SERA, 25 gennaio)
Nadine Lobina: “Il mio sogno da étoile nella scuola di Nureyev” (LA STAMPA, 25 gennaio)
‘Avvenire’: Lo spettacolo di Castellucci non è blasfemo (TMNEWS, 26 gennaio)
La danza è finita? (CORRIERE DELLA SERA, 27 gennaio)
Malapolvere, va in scena il dramma dell’Eternit (LA STAMPA, 27 gennaio)
«Uscire dalla logica del successo» (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 28 gennaio)
Preferirei di no (CORRIERE DELLA SERA, 29 gennaio)
Gaber. Maddalena Crippa interpreta il teatro-canzone (CORRIERE DELLA SERA, 29 gennaio)
Tiziano Scarpa: «Il mio Circoparola tra i clown e Artaud» (CORRIERE DELLA SERA, 29 gennaio)
Timi: “Con i tacchi e il tailleur sono meglio di Doris Day” (LA STAMPA, 29 gennaio)
Scamarcio da domani a teatro: come Romeo darei la vita per amore (IL MESSAGGERO, 30 gennaio)
Ballando ballando, in tempo di crisi il gioco si fa crudele (IL SOLE 24 ORE, 30 gennaio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *