Teatralmente Capodanno

Photo: viaggi.tui.it

Stufi dei soliti cenoni di capodanno? Se quest’anno l’alternativa è un addio al 2009 da trascorrere a teatro, eccoci (per tempo!) con alcuni spunti che non vogliono assolutamente proporsi come esaustivi. Tant’è che ognuno di voi potrà aggiungere, attraverso i commenti, iniziative e spettacoli in scena la sera del 31 dicembre, così da proporre altre possibilità per la fine dell’anno.

Partiamo dal Teatro Garybaldi di Settimo (TO), dove si festeggerà l’inizio del 2010 con le maschere della commedia dell’arte, protagoniste de “La sposa francese“, una produzione Santibriganti Teatro con la regia di Mauro Piombo. La pièce, che andrà in scena dal 29 al 31 dicembre, per la serata del 31 prevede, oltre allo spettacolo, dalle 23,30 brindisi e animazione condotta dall’attore Luca Busnengo e da Cecilia Bozzolini (prenotazione Santibriganti Teatro tel. 011/643038).

Anche Beppe Grillo torna sul palco, e proprio per capodanno, con uno spettacolo a Padova. Il comico genovese si esibirà infatti il 31 dicembre al Gran Teatro. L’artista è lontano dalle scene da qualche mese e per il 2010 non è prevista alcuna tournée; lo spettacolo di Padova sarà quindi un’occasione per rivedere in teatro il fenomeno Grillo e concludere con un brindisi il 2009.

Il Teatro Dante di Campi Bisenzio (FI) propone il 30 e il 31 alle ore 21 il musical “8 donne e un mistero“, un thriller al femminile ispirato alla commedia musicale dello scrittore francese Robert Thomas, resa celebre al cinema da François Ozon. Nella reinterpretazione a cura di Roberto Perruccio e Letizia Bracciali Magnini, le otto donne diventano protagoniste di un musical corale che ricorda la schiera delle amiche/nemiche delle “Donne” di Cuckor.

All’Argentina di Roma il 31, con brindisi fra attori e pubblico, in scena “To be or no to be” di Maria Letizia Compatangelo per la regia di Antonio Calenda e musiche di Nicola Piovani, con protagonisti Giuseppe Pambieri e Daniela Mazzuccato.
Sempre a Roma, all’Eliseo, una replica de “Il Dio della carneficina” di Yasmina Reza per la regia di Roberto Andò: una commedia che ha spopolato in Francia, messa in scena in Italia con un cast d’eccezione (Michela Cescon, Anna Bonaiuto, Silvio Orlando e Alessio Boni), che svela le contraddizioni di un mondo “adulto” illusoriamente responsabile e assennato.
Mentre al Teatro Vascello anche quest’anno l’ultimo dell’anno si sta in compagnia dell’ironia surreale di Antonio Rezza, Ivan Bellavista e Flavia Mastrella con lo spettacolo “7 14 21 28“: malesseri in doppia cifra che si moltiplicano fino a trasalire… perchè siamo a pochi salti di distanza dalla sottrazione che ci fa sparire.

Risalendo a Milano, la sera del 31 dicembre il Teatro dell’Elfo proporrà l’ultima replica dell’applaudito “Libri da ardere” di Amélie Nothomb.
Ironica e maliziosa per alcuni, nera, sulfurea e morbosa per altri, la Nothomb è autrice di romanzi di successo che hanno ispirato film e spettacoli, ma ha finora scritto un unico testo teatrale: “Libri da ardere”. Cristina Crippa, storica attrice del Teatro dell’Elfo e assidua lettrice della Nothomb, ha scelto di portarlo in scena, certa della forza dei tre personaggi e dell’attualità di questo gioco crudele. Ne è nato uno spettacolo che ha debuttato al Festival Asti Teatro 06 per essere riproposto con successo al Teatro dell’Elfo, a Roma e in tour nel 2008, sempre con gli stessi  interpreti: Elio De Capitani, Elena Russo Arman e Corrado Accordino. Un successo consolidato nel gennaio di quest’anno al Teatro Filodrammatici di Milano, dove ha registrato il tutto esaurito. Per Teatro dell’Elfo sarà inoltre l’ultimo San Silvestro nella storica sede di via Ciro Menotti, visto che il 2010 lo vedrà trasferirsi nel nuovo Teatro Elfo Puccini di corso Buenos Aires 33.
E sempre nel capoluogo lombardo, al Teatro Libero, saranno in scena due repliche speciali (alle 20 e alle 22,30) de “La Locandiera” di Goldoni per la regia di Corrado d’Elia, con brindisi e buffet finali con la Compagnia Teatri Possibili: brindisi di mezzanotte, buffet dolce e salato, lenticchie e cotechino da prenotare in una delle seguenti modalità: via e-mail a biglietteria@teatrolibero.it, collegandosi al sito o chiamando lo 02/8323126.
Il Teatro dei Filodrammatici propone invece “Love and Money“, commedia di Dennis Kelly per la regia di Bruno Fornasari, che racconta la vicenda di una giovane coppia schiacciata dai debiti e dalla dipendenza da consumi che li affligge. Inizio spettacolo alle 22 e a seguire buffet e brindisi con la compagnia.
Il Teatro alla Scala omaggia, il 31 a partire dalle 18, Maurice Béjart. Con uno spettacolo di 2 ore e mezza, sintesi fra balletto e musica nella sua forma più completa, la bacchetta di Daniel Harding rende onore a tre capolavori della musica del ‘900. “Chant du compagnon errant” sarà il cuore della serata, un tributo al coreografo e ballerino francese.

Al Teatro della Concordia di San Costanzo (PU) sarà “San Silvestro Show – Capodanno a teatro“: il San Costanzo Show, laboratorio di comicità ideato e diretto da Paola Galassi e attivo ormai da sei anni, propone nuovamente il capodanno al Teatro della Concordia di San Costanzo, piccolo gioiello del patrimonio teatrale marchigiano. La formula, già sperimentata negli anni scorsi, partirà alle ore 22 con uno spettacolo (per la regia di Paola Galassi) pensato ad hoc per la notte di capodanno e le feste in generale: il tutto a base di ironia, l’arma più efficace per difendersi dai festeggiamenti coatti tipici del periodo natalizio. A mezzanotte brindisi con tutti i presenti, attori e spettatori, immersi fra dolcetti, bollicine, dj set e balli sfrenati. Dopo la mezzanotte, spazio all’umorismo notturno: improvvisazioni, video e comicità allo stato brado. Biglietteria: Libreria Zazie, via del Teatro 4 – Fano.

Nel caratteristico centro storico di Genova, sede del Teatro della Tosse, il 31 uno spettacolo dedicato a Boris Vian in prima nazionale con la compagnia degli attori della Tosse. Il tradizionale spettacolo di capodanno del teatro è quest’anno un omaggio al cantante/scrittore maledetto Boris Vian. A scandire gli ultimi minuti del 2009 sarà l’arte del poeta, drammaturgo e musicista francese, il più anticonvenzionale degli artisti del Novecento, protagonista di una vita sovversiva, geniale, surreale, poetica e audace. La Tosse ne ricorda il 50° anniversario dalla scomparsa con un recital che ripercorre le tappe della sua vita, così simile a quella di un romanzo. Il pubblico parteciperà a una festa-spettacolo tra musica e cinema, poesia e teatro: un viaggio attraverso tutti i generi in un gioco tra spettatori e artisti in puro stile Vian.

E sempre la sera di San Silvestro, nella Sala Grande dell’Arena del Sole di Bologna, spazio alla Grande Soirée con “Arena Horror Comic Show”, spettacolo di Francesco Freyrie e Daniele Sala che ha riscosso grande successo la scorsa estate nel Chiostro dell’Arena, rinnovando la formula del “music comic” esplosa nei primi anni ’90 con il “Puccini Horror Comic Show”. L’inizio è fissato per le 21,45.

Infine ancora una proposta ma di genere differente. Per una fuga dal caos cittadino, Barbara Altissimo ha ideato, da lunedì 28 dicembre 2009 a domenica 3 gennaio 2010, uno stage residenziale di teatro danza e creatività esperenziale nella suggestiva Porto Venere (SP), località vicinissima alle splendide Cinque Terre liguri, nonché patrimonio mondiale dell’Unesco.
Lo stage, rivolto a danzatori, attori e a chiunque sia interessato a questo tipo di ricerca, si svolgerà in un’ampia struttura sul mare circondata dal verde e a contatto con la natura.
Il costo è di 300 euro, comprensivo di sette giorni di stage, copertura assicurativa, prima colazione e pernottamento (notti del 28, 29, 30, 31 dicembre 2009 – 1, 2 gennaio 2010) nella nuova struttura della Cea di Porto Venere in camere multiple (max da 6 letti) con bagno interno.
Le iscrizioni si chiuderanno domenica 20 dicembre. Info: 333/7928774 – 328/4288666 – info@liberamenteunico.it

No Comments

  • KLP ha detto:

    Segnaliamo anche questa serata, al Teatro Furio Camillo di Roma. Il 31 dicembre dalle ore 20.30 Veglione di Capodanno.
    PROGRAMMA:
    – 20.30 aperitivo e antipasto
    – 21.30 spettacolo “On, Winnie”
    – 22.45 cena
    – 23.45 – 24.30 Festeggiamenti Nuovo Anno
    (prenotazione obbligatoria – € 60,00 tel. 06.7804476 – info@teatrofuriocamillo.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *