Il teatro europeo nelle dimore sabaude

Teatro a Corte

Teatro a Corte

Comincia oggi Teatro a Corte, kermesse diretta da Beppe Navello e da Fondazione TPE che coinvolgerà fino al 3 agosto i comuni di Agliè, Druento, Moncalieri, Pollenzo, Rivoli, Santena, Torino, Venaria Reale. Il programma, all’interno del quale si distinguono ben dieci creazioni o riallestimenti prodotti esclusivamente in funzione delle dimore sabaude e oltre trenta spettacoli in prima nazionale, spazierà fra teatro di strada, prosa, danza, performance, mimo e nuovo circo.

Inaugurazione stasera (l’ingresso sarà gratuito come per numerosi altri appuntamenti del festival) con la compagnia olandese Close-Act che animerà Piazzetta Reale di Torino con macchine, oggetti aerei e mastodontiche scenografie mobili.

Spiccano poi nel calendario gli eventi che vedranno coinvolto il grande coreografo Josef Nadj (1 e 2 luglio al Teatro Astra  con Entracte), Nola Rae, David Riondino, il Balletto dell’Esperia di Paolo Mohovic con una creazione ideata in occasione della riapertura della Fontana dei Quattro Fiumi davanti al Castello di Agliè, Egumteatro e Michele Di Mauro con L’apparenza inganna da Thomas Bernhard, la poesia circense di Jérôme Thomas, anche protagonista di un laboratorio di giocoleria “cubica” (unione fra giocoleria e danza), il funambolo Dmitri Korneevitch, le sperimentazioni di teatrodanza e teatro di figura della compagnia belga Mossoux-Bonte

CALENDARIO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *