Krapp's Last Post | Teatro tra le nuvole

Wednesday
May 27th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Recensioni 2008 Un Riccardo III istrionico e grottesco per Oscar De Summa

Un Riccardo III istrionico e grottesco per Oscar De Summa

E-mail PDF
oscar_de_summaIl "Riccardo III" del talentuoso Oscar De Summa si presenta in scena con cautela, quasi pavido, accuratamente distaccato e sottotono in quello che è solo il primo di una lunga sequenza di “inganni”.
Ritma le battute d'apertura al suono di un bastone, brevi istanti in cui lo sguardo timido sfugge, posandosi da uno spettatore all'altro. Si tratta solo di un momento: perché il re è pazzo, il re è in procinto di sfogare liberamente il proprio delirio. La Nona di Beethoven ci accompagna nella grottesca bestialità del re di York, un'ora di follia e teatro che brucia e diverte.

Un'esibizione istrionica ma costantemente in equilibrio: le molteplici facce, voci e stati d'animo di questo Riccardo III dall'umore altalenante e disturbato, dall'essenza infida, ruffiana, smisurata, sono elementi che esaltano la tecnica dell'interprete e contribuiscono a far decollare il ritmo dello spettacolo. Una cifra, questo schizofrenico connubio d'identità, che incontra un limite forse proprio nella versatilità estrema dei registri, inevitabilmente smorzati nella loro carica emotiva.
Ma è un monologo che non ha nessun legame con gli "oziosi passatempi di questa nostra età" (nella società come in teatro), nonostante venga automatico, leggendo la citazione presente sulla scheda dello spettacolo, associare il gobbo sovrano ad epoche a noi contemporanee: “Il potere logora chi non ce l’ha!”.

RICCARDO III
liberamente tratto da "Riccardo III" di William Shakespeare
di e con Oscar De Summa
produzione: Armunia, Festival di Montalcino
durata: 52’
applausi del pubblico: 1' 42''

Visto a Calamandrana (AT), Festival Teatro & Colline, il 26 luglio 2008

Hits: 2863

Commenti (0)


Leggi i commenti Nuovo commento

busy
 

Post correlati


Festival delle Colline Torinesi
Progetto Jet Propulsion Theatre
Venerdì 29 maggio - Torino, Teatro Giulia di Barolo

Last Seen

 

Arturo Cirillo tra le coppie borghesi di Edward Albee, fin troppo reali

Gli anni si trascinano tra alcol, liti e routine. Lei e lui: incapaci di vivere, insieme o...

 

Ferdinando Bruni, demiurgo di una Tempesta da riscoprire

Una gabbia da cui pende un uovo fa da bacino per Miranda, mentre Ferdinando prende vita da...

 

La bisbetica domata di Factory. Ma a che prezzo?

Divisa in cinque atti, scritti sia in versi che in prosa, e proposta in rima da Francesco...

 

Der Park. Stein e Shakespeare nel labirinto di Botho Strauss

Lo spettacolo si apre con un enorme sipario sullo sfondo dal quale è uscita Helen, modern...

 

Preghiera: Phoebe Zeitgeist e il morbo come sacra rappresentazione

L’atmosfera è propizia all’inquietudine. L’incertezza è il più massacrante dei co...

 

Nazionalpopolare a chi? Serena Sinigaglia da Gramsci al gossip

Un teatro “Nazionalpopolare” nel senso più comune del termine: è forse questa la fro...

 

N.E.R.D.s Foto di famiglia con fantasmi, rabbie e gelosie

Questo intreccio di legami (s)legati andrà avanti per circa un’ora, in una guerra contr...

 

Pa|Ethos. L'ontologia danzata di Sang Jijia, tra oriente e occidente

Il primo gruppo di danzatori (una decina di elementi vestiti di grigio) riempie la scena e...

Facebook Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Video

 

Cosa resterà di Čechov: videointervista a Carmen Giordano e Renzo Rubino

Il secondo movimento di questa sorta di polittico informale è andato in scena a Milano ne...

 

IETM 2015. Voci e immagini dal meeting di Bergamo

Più di 600 rappresentanti di strutture teatrali di tutto il mondo hanno così riempito i ...

 

Il Magazzino 18 di Simone Cristicchi: tra i conflitti della storia

Per Cristicchi, una furba operazione politica, una faziosa strumentalizzazione o un capola...

 

Ero. L'abbraccio intimo di César Brie

Lo abbiamo incontrato a Milano dopo una replica del suo ultimo spettacolo, “Ero”, curi...

 

Tra i desideri spirituali di Milena Costanzo. Videointervista

Negli ultimi due anni, oltre all’attività della compagnia, ha portato avanti un partico...

 

Luoghi Comuni dal mondo. Il teatro internazionale s'incontra a Bergamo

Come nelle edizioni precedenti del festival, presentato ieri in conferenza stampa, ci sar...