Festival dell’Arca nel Ghetto Ebraico di Venezia

Festival dell'Arca 2008
Festival dell'Arca 2008

Festival dell’Arca 2008

Associazione Teatrale Duende e Comunità Ebraica di Venezia organizzano, dal 25 maggio al 1 giugno, la prima edizione del Festival dell’Arca. Teatro, musica, letteratura e incontri animeranno alcuni tra i luoghi più suggestivi del Ghetto Ebraico di Venezia tra cui il Campo del Ghetto Nuovo dove verrà realmente costruita un’arca per ospitare gli spettacoli teatrali e simboleggiare uno strumento di salvezza e conservazione di un patrimonio dell’umanità come il capoluogo veneto.

Domenica 25 maggio, il Sindaco di Venezia Massimo Cacciari consegnerà allo studioso, autore e regista Haim Baharier la  “Hai”, riconoscimento che, nella tradizione ebraica, viene conferito a personalità che, per propria storia personale o per la propria opera, abbiano contributo al miglioramento della vita di ognuno.

A seguire andrà in scena Chisimb’Arca, spettacolo scritto e diretto dallo stesso Baharier con Eugenio De’ Giorgi nei panni di Abramo. Tra gli altri appuntamenti spiccano la lettura drammatizzata de La storia di Elsa Morante ad opera di Iaia Forte; l’approfondimento dedicato da De’ Giorgi al teatro goldoniano attraverso un incontro sulla figura dell’ebreo e la messa in scena di L’amor fa l’uomo cieco e La pelarina; Emanuela Trevisan parlerà del teatro di Abraham Yehoshua mentre con lo spettacolo Dai (enough) di Iris Bahr, si vivranno in un vivace caffè di Tel Aviv i momenti che precedono l’ingresso di un kamikaze. Si chiuderà il 1° giugno con le storie e i canti della spiritualità ebraica interpretati da Moni Ovadia nel suo Kavanah.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *