Non solo attori. Casting per la nuova ricerca di Vincenzo Schino

Vincenzo Schino
Vincenzo Schino

Vincenzo Schino in Voilà (photo: Laura Arlotti)

La compagnia Vincenzo Schino, del progetto Officina Valdoca, inizia una nuova fase di ricerca.
“Dopo mo-nò(woyzeck?), Opera, le quattro Operette e Voilà, proviamo a rimettere tutto in gioco. Abbiamo necessità di sperimentare contemporaneamente in modo verticale e orizzontale. Lavorare cioè ad un progetto, una meta, lontana e invisibile, creando durante il percorso piccole tappe, esperimenti, incontri ed esperienze, insistendo sempre di più sull’aspetto di arte ibrida del teatro intesa come organismo e sistema”.

Vincenzo Schino nasce a Bari nel 1977. Studia arti visive e dal ’96 inizia un percorso di formazione su due linee parallele: l’arte visiva al servizio della creazione di scenografie, e il lavoro dell’attore nelle sue tecniche e percorsi emotivi. In questo percorso si laurea in scenografia all’Accademia di Belle Arti e incontra compagnie di teatro con le quali lavora e collabora come Teatro Valdoca, Masque Teatro, Riccardo Caporossi e Terrae. Dal 2002 si dedica alla creazione di spettacoli curandone la regia ma anche le scene, il disegno luci, l’ideazione dei costumi e del suono. Dal 2006 il suo lavoro entra a far parte della cesenate Officina Valdoca.

Per questo nuovo progetto Schino è alla ricerca di nuove persone, e in particolare:
ATTORI/ATTRICI: di qualsiasi età e nazionalità, disponibili ad un lavoro faticoso e generoso di scambio reciproco. Non è richiesta una particolare formazione o esperienza, ma disponibilità a mettersi in gioco e in discussione. Sono ben’accette persone che per natura siano dotate di caratteristiche fisiche (volto e corporatura) estreme e fiabesche
MARIONETTISTI: si ricerca un vero marionettista che sappia muovere anche più tipi di marionette e che sia interessato e disposto ad uno scambio poetico
CANTANTI: si cercano una voce e un corpo di qualsiasi età e nazionalità. Per esempio una voce lirica: un soprano, un sopranista, ma anche altro. Una voce drammatica, che commuova. Possibilmente con una base e un gusto classico, aperta alla possibilità di essere sporcata o enfatizzata in funzione della totalità della scena
TROMBETTISTA: un trombettista o trombonista che abbia voglia di sperimentare la relazione tra il suo strumento, la sua presenza e la ricerca della compagnia, oltre a suonare sempre in minore.

Gli interessati dovranno inviare via e-mail, all’indirizzo nuovefigure@alice.it (mettendo nell’oggetto il proprio nome e cognome) entro e non oltre il 30 dicembre 2008, il seguente materiale:
– una scheda contenente: una foto del viso in primo piano e una della figura intera in cui sia ben visibile la corporatura (possibilmente reale, non da book fotografico, anche di bassa qualità)
– curriculum vitae e lettera di presentazione artistica contenente: dati anagrafici, altezza, peso, cellulare e e-mail
N.B. : qualsiasi altro materiale si ritenga utile per una presentazione (ad esempio un cd demo per i cantanti e trombettisti, un video per i marionettisti etc.) deve essere spedito a:
Vincenzo Schino, via Enrico Toti 94/A – 70125 Bari
Insieme al materiale, che non sarà restituito, è utile comunque mandare una mail per avvertire della spedizione. Info: nuovefigure@alice.it

“La forma del viso e del corpo, le caratteristiche fisiche sono per noi molto importanti. Perché lavoriamo partendo dalla visione. Per questo motivo verrà fatta una prima selezione a partire dal materiale fotografico inviato”.
Le persone selezionate saranno contattate via e-mail entro 20 giorni dalla data di arrivo del materiale. Le persone non selezionate riceveranno una breve risposta via e-mail entro 15 giorni dalla data di arrivo del materiale.
La seconda fase di selezione consisterà in un incontro di uno o più giorni che si svolgerà a Cesena nella sede di Officina Valdoca. Il periodo degli incontri sarà, indicativamente, negli ultimi dieci giorni di gennaio 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *