Xmas time. Il Natale secondo Krapp

Natale 2013Di Natale fate ciò che volete… qua si sta già lavorando per capodanno…

Waiting for the Last Seen 2013!

Krapp torna domani, giovedì 26 dicembre.

Ed ecco infine il nostro regalo sotto l’albero. […]GILBERT: Mio caro Ernest, anche se non ci fosse pervenuto un solo frammento della critica dell’epoca ellenica o ellenistica, non sarebbe per questo meno vero che i Greci erano un popolo di critici, e che hanno inventato la critica d’arte così come hanno inventato ogni genere di critica. Poiché dopotutto, qual è il nostro principale debito verso i Greci? Nient’altro che lo spirito critico. E questo spirito, che esercitarono nei confronti della religione e della scienza, dell’etica e della metafisica, della politica e dell’educazione, lo esercitarono anche nei confronti dell’arte, e in effetti ci hanno lasciato delle due più alte forme d’arte il più straordinario sistema critico che il mondo abbia mai conosciuto.

ERNEST: Ma quali sono le due più alte forme d’arte?

GILBERT: La Vita e la Letteratura, la vita e la perfetta espressione della vita. In un’epoca tanto devastata da falsi ideali come la nostra può darsi che non cogliamo i principi della prima quali i Greci ce li hanno lasciati, e i principi della seconda sono in molti casi così sottili che difficilmente arriviamo a capirli […].

(Oscar Wilde, Il critico come artista, 1891, qui nella edizione Tasco Sugarco, 1980)  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *