Voix sans paroles – atelier condotto da Nanténé Traoré

L’atelier Voix sans paroles si terrà dal 5 all’8 marzo 2012 presso il Teatro Ca’ Foscari, Calle Larga Santa Marta, Dorsoduro 2137, Venezia.
Un lavoro sulla voce e un’esperienza di voci. Una riflessione intorno alla tragedia a partire dal mito, ma al tempo stesso una ricerca sulla situazione contemporanea.  Nanténé Traoré condurrà un percorso di esplorazione sui suoni, i timbri e i colori della voce, che presenterà in forma di oratorio insieme ai partecipanti all’atelier.

Nanténé Traoré ha iniziato la sua formazione frequentando i laboratori di  Didier-Georges Gabily, scrittore, drammaturgo e regista,  figura emblematica del teatro contemporaneo francese. È stata interprete di testi di Bernard-Marie Koltés e  di Heiner Müller, ma si è confrontata anche con testi classici come la Medea (da Euripide alle interpretazioni  contemporanee del mito) e Berenice di Jean Racine.  Nel  2010 ha portato in scena Moi, fardeau inhérént  (testo e regia di Guy Régis Jr.), al Théâtre Le Tarmac di Parigi, rappresentato nel 2011 in prima italiana al Teatro Ca’ Foscari di Venezia. Al Festival di Avignone 2011 è stata interprete del primo studio di  De toute la terre le grand effarement, testo e regia di Guy Régis Jr..

L’atelier è rivolto a un massimo di 12 partecipanti tra: studenti, insegnanti ed educatori. La partecipazione è gratuita.

La candidatura, corredata da un breve profilo personale e da una lettera motivazionale, dovrà essere inviata all’indirizzo teatro.cafoscari@unive.it (oggetto: Atelier Voix sans paroles), entro il 20 febbraio 2012.
 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.