Where is the master? Workshop con i Motus al Valle Occupato

Per partecipare al nuovo MucchioMisto Workshop al Teatro Valle Occupato di Roma è necessario inviare le candidature entro il 25 novembre 2012 allegando un curriculum/biografia, con almeno 2 foto (un primo piano e una figura intera) e qualsiasi materiale documentativo che possa permettere di approfondire la conoscenza del candidato (video, foto, testi scritti, ecc…). I selezionati verranno contattati il 1° dicembre 2012.
Possono inviare materiali anche scrittori/drammaturghi interessati a seguire il workshop e collaborare alla scrittura.
MMW è aperto a tutti: si inscrive in una serie di atelier di ricerca e approfondimento che condurrà Motus alla realizzazione, nel maggio 2013, delnuovo spettacolo “animale politico”.
Si tratta di momenti, parentesi di condivisione del processo creativo in atto, condotti dai due registi di Motus, Enrico Casagrande e Daniela Nicolò, e dall’attrice Silvia Calderoni “in motus” da 6 anni. 
Ognuno di questi atelier ha caratteristiche e modalità di composizione specifiche e profondamente diverse l’una dall’altra. 
L’intento è mettere a fuoco, di volta in volta, un aspetto specifico del percorso drammaturgico, nonché individuare nuovi possibili attori/collaboratori al progetto. 
Il primo MMW “Deviens ce que tu es”, che si è tenuto al Festival Vie di Modena nell’autunno 2011, ha accolto 15 giovani africani, alcuni appena arrivati, altri di seconda generazione, con l’obiettivo di indagare la spinosa questione del sentirsi estraneo.  É stato anche un primo avvicinamento alla figura di “Caliban”, personaggio chiave della Tempesta di Shakespeare: opera che, a poco a poco, è diventata, in modo prepotente, “rumore di fondo” dell’intero progetto “Making the plot”. Non intendiamo mettere in scena il testo shakespeariano, ma estrapolarne dei nodi, dei temi focali per poi rilanciarli e porli a confronto con “le tempeste” del qui ed ora. É una pratica che ci aiuta nel complicare i livelli compositivi dello spettacolo: cercare degli “ancoraggi” a dei classici del teatro che amiamo, per alimentare l’immaginazione.
Il secondo MucchioMisto, organizzato nel centro culturale Angelo Mai Altrove nell’aprile 2012 – ora giustamente occupato – era invece rivolto a giovani performers “solitari” con il sottotitolo “La foresta è indispensabile”. Per cinque giorni gli spazi interni ed esterni dell’Angelo Mai si sono trasformati in accampamento nomade in cui risiedere, dormire, mangiare, sostare e ripensare al “materiale grezzo della vita” (H.D. Thoreau)… E in cui congegnare forme e formati “d’arte incolta”. Non è stato un laboratorio di trasmissione di un sapere, ma atelier del fare e vivere insieme. 
Il primo dicembre verrà comunicato ai selezionati un elenco di testi e immagini da elaborare in preparazione al workshop.
Il materiale va inviato solo in formato digitale all’indirizzo info@motusonline.com , specificando nome, cognome, data di nascita e residenza, telefono nel testo della mail di accompagnamento dei materiali.
ll workshop è gratuito, è prevista una quota di complicità per garantire la copertura assicurativa. 
Esiste la possibilità per chi non ha appoggio a Roma di dormire in teatro.
Info: Motus
 
0 replies on “Where is the master? Workshop con i Motus al Valle Occupato”
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.