Alle Esperidi Qui e Ora, Piccola Compagnia Dammacco e Babygang

Sperimentazione, ricerca, nuova drammaturgia il filo conduttore delle giornate centrali del Giardino delle Esperidi. Dopo Atridi di fragmateatro (25 e 26 giugno), il 27 giugno in scena a Galbiate, Villa Bertarelli, Madri. Concerto di sbagli e intimità di Qui e Ora Residenza Teatrale, compagnia fa dell’”indagine” il punto di partenza della propria ricerca drammaturgica. In Madri ideato con la supervisione di Elena Bucci, lo sbaglio amoroso, la contraddizione, lo scivolamento delle intenzioni nel magma caldo della quotidianità sono il tessuto dell’esperienza dei genitori e dei figli e il cuore dal quale parte questo lavoro. Un concerto di sbagli e di intimità, di perdite e di contraddizioni, di fotografie che sembrano muoversi e voci registrate che restano scolpite nel ricordo per la loro autenticità. Un viaggio antico espresso nel presente che non perde mistero e che non si spiega mai.

L’ultima notte di Antonio della piccola compagnia Dammacco (prima assoluta), nata nel 2009 selezionata tramite Cantiere Campsirago è protagonista della serata del 28 giugno a Rovagnate (Villa Sacro Cuore). Lo spettacolo racconta le innumerevoli “ultime notti” di Antonio prima della sua fine dando voce e corpo ai suoi incubi, alle sue forme di dipendenza, attraverso l’alternanza tra un registro lirico-poetico e uno comico-grottesco. Lo spettacolo è un’azione teatrale con una sua scrittura scenica corale all’interno della quale prendono vita figure e immagini, seguendo gli intenti poetici della Compagnia: realizzare una visione, agire un rito, offrire allo spettatore l’evocazione di uno stato altro/alto, poetico, un luogo di analogia della vita.  L’ultima notte di Antonio è il primo dei tre spettacoli che andranno a comporre la Trilogia della Fine del Mondo. Gli altri due spettacoli saranno intitolati Esilio e L’esorcista.
Il 29 giugno a Ello (Piazza della Chiesa) in prima nazionale, Noi non siamo qui della compagnia Babygang. prima di arrivare questa estate al Fringe Festival di Edimburgo. Noi non siamo qui è il viaggio onirico delle distrazioni finte e vere di quattro uomini chiusi in una stanza. Uno, Due, Tre e Quattro sono i protagonisti di una storia assente, incominciata tanto tempo fa, che a volte ripetono situazioni credendo di non averle mai vissute. Senza sosta, immaginano diverse realtà possibili, quasi a cercare di non rimanere nel presente, e vivono una finzione che diventa più vera del resto o quantomeno uguale, se non migliore, della realtà. 
noi non siamo qui cerca disperatamente, nel meccanismo della finzione e rappresentazione, quegli attimi di verità che viviamo, a volte persino rubati al tipo di vita che facciamo; perché se sommassimo insieme quei momenti e facessimo un conto, non vorremmo scoprire di aver vissuto poco o nell’inganno. Un’indagine ironica e grottesca sull’alienazione moderna.
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
ScarlattineTeatro Campsirago Residenza Monte di Brianza (LC) 
tel. +39 039 9276070| e-mail info@scarlattineteatro.it
PREZZI: da 10 a 3 euro | Abbonamenti da 80 euro (20 spettacoli) a 25 euro (5 spettacoli)  www.scarlattineteatro.it

0 replies on “Alle Esperidi Qui e Ora, Piccola Compagnia Dammacco e Babygang”
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.