Antonin Artaud: vivere è superare se stessi

Vivere è superare se stessi
Vivere è superare se stessi
Vivere è superare se stessi

Benché quasi irrilevanti da un punto di vista numerico, le lettere di Antonin Artaud a Jean-Louis Barrault, scritte tra il 1935 e il ’45, consentono di ripercorrere in modo esemplare alcune tappe fondamentali della complessa vicenda umana e culturale di uno dei più grandi e atipici artisti della nostra epoca.

Grazie anche a una esauriente e documentatissima biografia, questo libro consente di seguire Artaud nell’avventura teatrale parigina, nel suo viaggio iniziatico in Messico, poi in Irlanda e infine nell’ultimo viaggio all’interno di quell’istituzione cui la società fa ricorso ogni qualvolta sia messa di fronte a un autentico irriducibile.

Vivere è superare se stessi. Lettere a Jean-Louis Barrault 1935-1945
2011
122 p., brossura
curatore: Badellino E.
Archinto (collana Lettere)
€ 10,40 (prezzo di copertina € 13,00 Risparmio con Ibs € 2,60)
Acquista il libro su IBS


0 replies on “Antonin Artaud: vivere è superare se stessi”