Generazione Scenario 2009 a Milano

Associazione Scenario
in collaborazione con
Comune di Milano
con l’organizzazione di
Campo Teatrale-Teatro Guanella
CRT Centro di Ricerca per il Teatro-CRT Salone
Quelli di Grock-Teatro Leonardo da Vinci
Teatro del Buratto-Teatro Verdi
presenta

GENERAZIONE SCENARIO 2009 A MILANO
26-31 MAGGIO 2010

DEBUTTA A MILANO LA GENERAZIONE SCENARIO 2009
NATA DALLA XII EDIZIONE DEL PRESTIGIOSO CONCORSO NAZIONALE RISERVATO AI GIOVANI ARTISTI.

Tra nuovi linguaggi e impegno civile: l’occasione per uno sguardo sulle nuove tendenze del teatro d’oggi.

Generazione Scenario 2009 è composta dagli spettacoli nati dai progetti vincitori e segnalati dell’ultima edizione del Premio Scenario.
Associazione Scenario / Campo Teatrale-Teatro Guanella / CRT Centro di Ricerca per il Teatro-CRT Salone / Quelli di Grock-Teatro Leonardo da Vinci / Teatro del Buratto-Teatro Verdi presentano ora al pubblico milanese i quattro spettacoli in quattro diverse sedi della città: un’occasione importante per dare visibilità a giovani compagnie, drammaturghi, registi e attori e per valorizzare lo scambio artistico e l’innovazione.

PINK, ME & THE ROSES di Codice Ivan (Bolzano) – Vincitore del Premio Scenario 2009
Crt Salone – 26 e 27 maggio ore 21.00
Una creazione collettiva di Codice Ivan con Anna Destefanis, Leonardo Mazzi, Benno Steinegger, lo spettacolo affronta in modo originale e dissacrante la difficoltà della comunicazione artistica nel nostro tempo e ci offre una possibilità di riconquista. Un palco vuoto, una parrucca, una poltrona, un occhio di bue, un vaso di fiori… Dalla motivazione al Premio: […] I giovani di Codice Ivan sembrano accedere al teatro da ingressi decentrati e disorientanti che, assunti in piena consapevolezza, offrono un’angolazione speciale allo sguardo, una libertà che dischiude le valvole del processo creativo fino al suo grado di immediatezza. […]

A TUA IMMAGINE di Odemà (Varedo – Milano) – Segnalazione speciale del Premio Scenario 2009
Teatro Guanella – 26 e 27 maggio ore 21.00
Progetto drammaturgico di Davide Gorla, diretto e interpretato da Enrico Ballardini, Giulia D’Imperio e Davide Gorla, lo spettacolo affronta in modo leggero, ironico e caustico il tema di Dio, della morale, della bontà, delle culture irrigidite, delle nostre debolezze, servendosi di una messa in scena dove una evidente ricerca d’attore mescola ed evoca linguaggi del cabaret e del pastiche comico. Dalla motivazione al Premio: […] Suggestioni da Goethe, Saramago e Pessoa per approdare a un’ipotesi inedita. Un rischio assoluto giocato con piena consapevolezza e voglia di far risuonare, nello spazio del teatro, domande fondanti sulla nostra identità personale e collettiva.

TEMPESTA di Anagoor (Castelfranco Veneto – Treviso) – Segnalazione speciale del Premio Scenario 2009
Teatro Leonardo da Vinci – 28 e 29 maggio ore 20.45
Lo spettacolo, scritto da Simone Derai e Eloisa Bressan, diretto da Simone Derai e interpretato da Anna e Pierantonio Bragagnolo, svela una scena antica e contemporanea che guarda a Giorgione e ci rende partecipi visitatori dell’immagine del corpo e della concreta presenza dell’attore. Dalla motivazione al Premio: […] Teatro radicato, dove il rapporto inquieto e appassionato con la natura è mediato dall’arte, come scrigno capace di custodire la memoria individuale e collettiva del proprio territorio. Il radicamento si compie qui grazie a una attenta cura compositiva che ruba alla pittura di Giorgione lo stupore del tempo fermato a interrogare la condizione dell’esistenza presente e l’alchimia della traformazione
possibile. L’arte si affianca alla terra a restituirci le nostre radici.

È BELLO VIVERE LIBERI! Ispirato alla biografia di ONDINA PETEANI di Marta Cuscunà (Ronchi dei Legionari – Gorizia) – Vincitore del Premio Scenario per Ustica 2009
Teatro Verdi – 30 e 31 maggio ore 21.00
Ideato, realizzato, interpretato e diretto da Marta Cuscunà lo spettacolo è un lavoro sulla memoria della Resistenza vissuta al di fuori di ogni celebrazione o irrigidimento retorico. La storia di Ondina Peteani, che Marta Cuscunà ha ricercato attraverso un lavoro accurato sulle fonti storiche, è restituita attraverso la memoria del suo territorio e le parole di chi l’ha conosciuta bene. Dalla motivazione al Premio: […] Spettacolo felicemente atipico, coniuga un fresco ed efficace lavoro di narrazione, attento ai piccoli gesti del quotidiano, a stupori di ragazza, con il mestiere del burattinaio, che riprende i propri personaggi, ne soffia via la polvere e li riconsegna, felicemente reinventati, a una comunicazione efficace, archetipica, popolare. […]

La XII edizione del Premio Scenario è partita da 279 progetti (146 provenienti dal Nord, 97 dal Centro e 36 dal Sud e dalle Isole) che, dopo essere stati valutati da 11 commissioni distribuite su tutto il territorio nazionale, sono stati ammessi in numero di 54 alle Tappe di selezione di Parma (Le Briciole, 16/18 marzo 2009) e L’Aquila (L’Uovo, 1/3 aprile 2009). 18 sono stati i progetti ammessi alla finale del premio, ospitata all’interno di “Santarcangelo 2009-2011”, e realizzata in collaborazione con Santarcangelo dei Teatri e Teatro Petrella di Longiano il 19, 20 e 21 giugno 2009. Il debutto della Generazione Scenario 2009 è avvenuto a Modena all’interno di Vie Scena Contemporanea Festival, un progetto di Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Posto unico euro 10,00. Sono previste agevolazioni per chi acquisterà contestualmente i biglietti per tutti e quattro gli spettacoli
www.associazionescenario.it

0 replies on “Generazione Scenario 2009 a Milano”
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *