Esperimenti sul web. Tweet-intervista a Emmanuel Guez

Follow us on Twitter! By Klp

Follow us on Twitter! By Klp

Solitamente questa è la parte che scrivo per ultima. Con “questa” intendo l’introduzione all’intervista. Quando l’intervista ha assunto la sua forma definitiva, posso dedicarmi all’introduzione, che ne tiene conto, anche solo per una cifra ambientale, un colore, una impressione. In questo momento ho la sensazione invece di scrivere come davanti al vuoto vertiginoso del Gran Canyon, pronta a spiccare un volo con ali di cui non conosco ampiezza e piumaggio. Ma il cielo è terso e nel rischio di questo volo risiede la sua gioia.

L’intervista ancora non esiste, in ragione dell’intervistato, Emmanuel Guez, giovane (anche se non sono autorizzata a divulgarne l’étà) filosofo francese (formazione in filosofia politica), ex-sindacalista, autore, drammaturgo, net artista. Titolare di vari corsi all’Università di Avignone – “Creazione teatrale contemporanea” e “Avviamento alla Pratica teatrale” (Facoltà di Lettere) , “Internet e Cultura” (Facoltà di Scienze dell’Informazione e Comunicazione) – è  capo progetto al Centre national des écritures du spectacle “La Chartreuse”, dove contribuisce all’ideazione de Les Sondes, un innovativo progetto di ricerca e sperimentazione che pone in relazione l’ambiente digitale con le scritture sceniche, al quale Klp ha dedicato nell’ultimo anno alcuni approfondimenti.

Al centro della riflessione teorica e della pratica artistica di Emmanuel Guez, che sono interdipendenti e ognuna campo di esplorazione e laboratorio di ricerca per l’altra, si trova il web.

Se infatti Guez, sul piano teorico indaga gli effetti dei nuovi media e in particolare di Internet sulle pratiche artistiche, la letteratura e i rapporti sociali, sul piano prettamente artistico, in un crogiuolo fertile di influenze riconducibili agli universi della net art (Luther Blissett, Martine Neddam,…), della performance e della letteratura, porta avanti come scrittore un’opera che consiste soprattutto nella produzione di eteronimi. Li fa esistere sul web e le loro storie, interconnesse, formano un testo senza inizio né fine.

Dal 15 giugno al 3 settembre 2010 Guez ha scritto ogni giorno sul suo account Twitter una frase che è andata a comporre il testo dell’articolo “81 happenings en 6 parties“, destinato al numero 28 di Scènes, rivista belga di performing arts.
“Si può sviluppare l’idea di una mutazione profonda dello scritto (e della lettura)  in un articolo che, nella sua forma e nella sua materialità, non rifletta questa mutazione?” si domanda Guez nell’introduzione all’articolo. La risposta che dà è negativa. Non è possibile, a meno di considerare che la materialità del medium/mezzo – tanto più quando esso partecipa interamente alla mutazione dell’ambiente tecnologico – non abbia influenza sul messaggio che veicola. Evidente il riferimento alla lezione del massmediologo Marshall McLuhan, icasticamente sintetizzata nella definizione “il mezzo è il messaggio”,  teoria verso la quale c’è ancora una certa diffidenza, se, per rimanere all’interno della rete, persino Wikipedia, nella sua pagina italiana,  la definisce “interpretazione visionaria”. Partendo quindi dall’assunto di McLuhan, Guez decide di operare/scrivere/comporre il suo articolo all’interno del web e in particolare di Twitter.
Ho seguito la creazione in fieri di quell’articolo-esperimento. Erano già mesi che parlavamo con Guez di una possibile intervista che ruotasse attorno al rapporto tra scritture – teatro – nuovi media – web – social network – spettatore partecipativo, come attori – produttori di cambiamento e specchi in cui provare a guardare i riflessi delle modificazioni in atto all’interno della nostra società. Sembra assodato che l’uomo ha creato il web e il web sta cambiando l’uomo. Basti pensare agli effetti sui centri del potere governativo, economico, e militare che stanno provocando (e provocheranno ancor di più in un futuro non troppo distante) le rivelazioni-denunce, fatte dal 2006 ad oggi, da parte del sito Wikileaks, rese possibili attraverso la tecnologia di internet e “l’ingovernabilità” della rete.

È apparsa come un’evidenza che dovessimo provare a sperimentare la dimensione dell’intervista all’interno dei meccanismi e degli strumenti, con potenzialità e relativi limiti, offerti dal web e, nello specifico, dalla piattaforma Twitter. La sua scelta è stata determinata non solo dall’esperienza di Guez, ma anche dai precedenti nell’utilizzo di questa piattaforma nella scena performativa teatrale (basti pensare al progetto “Breakings” di Eli Commins) e, non ultimo, dalla sua duttilità e valenza socio-politica. È attraverso Twitter che si sono aggregati, hanno esercitato libertà di pensiero e organizzato la propria attività rivoluzionaria molti movimenti nati dal basso, tra comunità di giovani in varie parti del mondo, dall’Iran fino agli stati del Nord Africa, con la caduta, impensabile solo fino a qualche settimana fa, di regimi dispotici decennali.
Se è poi vero che, a causa della costrizione di misura dei suoi 140 caratteri Twitter sia indubbiamente ostico per fare un’intervista, questo stesso limite, tuttavia, in potenza apre a una dimensione poetica, attraverso una già comprovata a volte inconsapevole versificazione contemporanea, e a una creatività multimediale e ipertestuale.  
Dello stesso parere Guez, come si può leggere in questa nota che ci invia per presentare la nostra intervista esperimento: “Quando Simona mi ha proposto un’intervista sulle mie ricerche e il mio lavoro, le ho risposto che ciò che mi interessava era soprattutto comprendere le mutazioni che stiamo vivendo. Le mutazioni culturali, artistiche, letterarie, politiche, economiche….Sono consapevole di vivere in un’epoca in pieno sconvolgimento e mi mancano i concetti. Allora provo a comprendere, attraverso una specie di fai da te, sperimentando e facendo nascere dalla pratica le possibili strade per concettualizzare. A dire la verità, non seguo un approccio artistico, non faccio un lavoro sulla scrittura. Quanto faccio è un’opportunità per riflettere su come va il mondo. È questa la ragione per cui ho accettato il lavoro che mi ha proposto nel 2009 Franck Bauchard, direttore artistico de La Chartreuse. Perché potevo osservare (e sperimentare) le mutazioni che colpiscono i (veri) artisti e i (veri) autori di teatro. Non sono stato deluso. Se ho accettato la proposta di Simona di fare l’intervista su Twitter è perché esso, con il suo massimo di 140 caratteri, è un formato che mi si confà. È inoltre un media che incarna benissimo le mutazioni dello scritto. Ed è esattamente ciò di cui parlerò”.

L’intervista inizierà oggi, su Twitter. Una domanda e una risposta al giorno per i prossimi quindici giorni.
Davanti c’è il Gran Canyon. Vale la pena provare a farsi spuntare le ali.

Istruzioni per seguire l’intervista

1. Se non lo avete già, dovete crearvi un account su twitter.com
2. Diventate follower di Simona Polvani (http://twitter.com/simonapolvani), Emmanuel Guez (http://twitter.com/emmanuel_guez ), Krapp’s Last Post (http://twitter.com/klpteatro)
3. Siete invitati a connettervi ogni giorno, o comunque nel modo più regolare possibile. Per 15 giorni (dal 1 al 15 marzo, eccetto il sabato e la domenica), Simona Polvani pubblicherà sulla sua pagina Twitter una domanda per Emmanuel Guez, che risponderà il giorno stesso dalla sua pagina. Le domande e le risposte appariranno anche sulla pagina Twitter di Krapp’s Last Post. Per permettere al lettore di seguire il filo dell’intervista, ogni giorno i tweets già pubblicati saranno re-twittati. Le domande saranno in italiano e francese.  Le risposte in francese di Emmanuel Guez saranno tradotte in italiano.

Tutto chiaro? Per qualunque dubbio contattateci… su Twitter, naturalmente.

L’intervista completa

# 01

SimonaPolvani

@klpteatro @emmanuel_guez 01| Internauta /Quando e da cosa nasce la fascinazione per il web? (Trad. Internaute/Quandetcomment est-elle née ta fascination pour le web?) http://www.flickr.com/photos/kimota/146865077/

emmanuel_guez

@SimonaPolvani @klpteatro 01 – Avec les deux mentions, il ne reste que 110 caractères. Une vraie contrainte pour un entretien! (Trad. Con le due mention rimangono solo 110 caratteri, una vera limitazione!)

SimonaPolvani
@emmanuel_guez @klpteatro  Pas besoin de avoir la mention pour Klp, il va faire le retweets… (Trad. Se vuoi puoi togliere la mention di KLP, perché ri-twetteranno le nostre domande e risposte)

emmanuel_guez
@klpteatro @SimonaPolvani 01 – Je garde la mention – En 1995 j’ai eu l’idée d’une librairie en ligne – j’ai pas trouvé d’investisseurs /-) (Trad. Lascio la mention . Nel 1995 ho avuto l’idea di una libreria on line – non ho trovato investitori. /-))

emmanuel_guez
@SimonaPolvani @klpteatro 01- Sérieusement, fasciné n’est pas le mot. #marx – penser la technique, c’est penser les activités humaines. (Trad. Davvero,affascinato non è la parola giusta – pensare al)la tecnica è pensare al)le attività umane.)

emmanuel_guez
@SimonaPolvani @klpteatro 01- Désolé, chers abonnés. On dirait du flood. En fait, c’est un entretien. (Trad. Spiacente, cari abbonati, Si direbbe un flood. In realtà si tratta di un’intervista)

emmanuel_guez
@SimonaPolvani @klpteatro 01- ➝ 2006, j’étais observateur – En 2006, j’ai eu plus de temps. J’ai voulu jouer aussi /-) (Trad. 01- ➝ 2006, eroosservatore -Nel 2006, ho avuto piùtempo.Ho voluto anche giocare/-)

emmanuel_guez
@SimonaPolvani @klpteatro 01 – Peut-on séparer la littérature, l’art, la politique … de son environnement technique et technologique? (Trad. Si possono separare la letteratura, l’arte, la politica…dal loro ambiente tecnico e tecnologico?)

# 02

SimonaPolvani
@emmanuel_guez 02|Tecnologia/Sensi-Applicando l’analisi di # alla nostra era digitale, quali sono le sue caratteristiche preminenti? (Trad. Technologie/Sens-En appliquant l’analyse de # à notre ère numérique,quelles sont ses principales caractéristiques?)

emmanuel_guez
@ @ 02 – caractéristique 1 – L’écho – RT @ – Tools of Change for Publishing 2011 : (Trad. caratteristica 1 -L’eco- RT @ – Tools of Change for Publishing 2011 : )

emmanuel_guez
@ @ 02 – Caractéristique 2 : Des écritures, qui ne dépendent plus du livre :
(Trad. Caratteristica 2: Scritture che non dipendono più dal libro: )

emmanuel_guez
@ @ 02 – caractéristique 3 : l’identité – de à
(Trad. caratteristica 3: l’identità – da a )

emmanuel_guez
@ @ 02 – caractéristique 4 : Le partage – etc…(Trad. caratteristica 4 : La condivisione- ecc…)

emmanuel_guez
@ @ 02 – caractéristique 5 : La clôture – quand le monde devient village, il n’y a pas d’autres villages. (Trad. caratteristica 5: La chiusura – quando il mondo diventa villaggio, non ci sono altri villaggi.)

emmanuel_guez
@ @ – 02 – Des caractéristiques, il y en a beaucoup d’autres, comme l’ – et je n’ai parlé que du web…F (Trad. Di caratteristiche,ce ne sono molte altre, come l’ – e ho parlato solo del web…F)

emmanuel_guez
@ @ 02 – J’adore tes questions. Twitter est idéal pour y répondre. Il faut juste que je trouve encore 12 caractères. (Trad. Adoro le tue domande. Twitter è l’ideale per rispondervi. Devo solo ancora trovare 12 caratteri.)

# 03

SimonaPolvani
@emmanuel_guez 03|Patronyme,pseudonyme,hétéronyme|comment la question de l’#dans le web devient-elle un fait artistique/politique?

emmanuel_guez
@ 03 – 1 Par la structure matérielle du Web, les corps du web ont une identité multiple – ff @ (Trad. Per la struttura materiale del Web, i corpi hanno un’identità multipla – ff @)

emmanuel_guez
@ 03 – 1 (suite) & (Trad. (seguito) & )

emmanuel_guez
@ 03 – 2 Cette multiplicité de l’identité offre des possibilités démocratiques sans précédent – par exemple en (Trad. Tale molteplicità dell’identità offre possibilità democratiche senza precedenti- per esempio in # 25gen)

emmanuel_guez
@ 03 – 3 En réaction, les Etats cherchent à défendre un modèle de légitimité ancien de façon inappropriée et avec violence. (Trad. Per reazione,gli Stati cercano di difendere un vecchio modello di legittimità in modo inappropriato e con violenza)

emmanuel_guez

@ 03 – 4 Les artistes l’ont compris dès le début du Net. Et d’une certaine manière le capitalisme aussi. (Trad. Gli artisti lo hanno capito sin dall’inizio del Net.E in un certo qual modo anche il capitalismo. )

emmanuel_guez
@ 03 – 5 Chez les artistes, c’était dans la lignée du néoisme, du situationnisme …
emmanuel_guez

@ 03 – 6 La question aujourd’hui, c’est : est-ce que le capitalisme s’alliera à cette réaction pour clôturer l’épisode du web? (Trad. Oggi,la domanda è: il capitalismo si alleerà con quella reazione per chiudere l’episodio del web?)

emmanuel_guez
@ 03 – 7 Les débats sur la mort du web et le développement des applications mobiles sont à observer ++ F (Trad. Sono da seguire i dibattiti sulla morte del web e lo sviluppo delle applicazioni mobili ++ F)

# 04

SimonaPolvani
@emmanuel_guez 04|MultiLifes/Quando e ispirato da cosa hai cominciato a creare degli # sul web?Quanti ne hai adesso?Hanno #? (Trad. 04|Multilifes/Quand as-tu commencé à créer des Web#hetéronymes#?Qu’est-ce qui t’a inspiré?Combien tu en as?Ont-ils des rêves?)

SimonaPolvani
@ 04 |Multilifes/ (solo un video) (Trad. 04| Multilifes (juste une vidéo) )

emmanuel_guez
@ 04-1 En 2006 quand j’ai commencé à écrire avec le web. C’était aussi les débuts de Facebook. (Trad. Nel 2006 quando ho cominciato a scrivere con il web. Erano anche gli inizi di Facebook.)

emmanuel_guez
@ 04-2 L’expérience a vraiment commencé en écrivant une pièce de théâtre avec le web. (Trad. L’esperienza è iniziata proprio scrivendo una testo teatrale con il web.)

emmanuel_guez
@ 04-3 Les influences? La littérature – Apulée, Pessoa, Virgile, Dante, Ajar, Borges, des lieux communs tout ça et pourtant… (Trad. le influenze? La letteratura. APuleio, Pessoa, Virgilio, Dante, Ajar, Borges, luoghi comuni,eppure…)

emmanuel_guez
@ 04-3 Mais aussi le – Il y aura bientôt une expo à l’espace virtuel du @ sur la question de l’identité. (Trad. Ma anche la#netart-Sulla questione dell’identità ci sarà presto una expo nello spazio virtuale del@Jeudepaumeparis.)

emmanuel_guez
@ 04-3 Il y a aussi toutes les critiques philosophiques sur l’identité du moi, la fiction du je emmanuel_guez
@ 04-4 Combien? Autant demander à un écrivain combien il a fait naître de personnages! (Trad. Quanti? Come chiedere a uno scrittore quanti personaggi ha fatto nascere!)

emmanuel_guez
@ L’essentiel : ils existent et ils existeront tant qu’il y aura le web et l’électricité. Les machines les maintiennent en vie. (Trad. L’essenziale: esistono e esisteranno fino a quando ci sarà il web e l’elettricità. Le macchine li tengono in vita.)

emmanuel_guez
@ 04-5 Sur le reste tu ne veux pas attendre que je sois mort avant qu’on en parle vraiment ? (Trad. Sul resto, non vuoi aspettare che io sia morto prima che se ne parli davvero?)

emmanuel_guez
@ – Le pire, c’est qu’ils ne me suivent pas sur twitter (Trad. La cosa peggiore, è che non mi seguono su twitter )

SimonaPolvani
@ 04/ Sull’aspettare per sapere il resto dei tuoi , lunga vita a Emmanuel!!! (Trad. Pour ce qui concerne l’attente pour savoir le reste sur tes , logue vie à Emmanuel!!!!)

# 05

SimonaPolvani
@ 05|net pièce .com/Est-il possible de traduire sur le plateau l’hypertextualité&prolifération du web?Si oui comment? (Trad. 05|net pièce .com/È possibile e in che modo tradurre sulla scena teatrale l’ipertestualità e proliferazione del web?)

emmanuel_guez
@ 05| 1- .com / Est-il possible de traduire sur le plateau l’hypertextualité & prolifération du web? / Oui. (Trad. 05| 1-Guez: .com / E’ possibile tradurre sul palco l’ipertestualità e la proliferazione del web?/ Sì)

emmanuel_guez
@ 05| 2- Comment? C’est justement une traduction, une réécriture qui doit se faire avec la scène (le plateau). (Trad. 05| 2- Guez. Come? Si tratta appunto di una traduzione, una riscrittura che deve realizzarsi assieme alla scena (il palco))

emmanuel_guez
@ 05| 3- .com – – a eu 2 “traductions” : et (Trad. 05| 3- Guez: .com- – ha avuto 2 “traduzioni”: e )

emmanuel_guez
@ 05| 4- Ds les vidéos, le théâtre de la convention a repris ses droits. Nous (illusion.com) avions pensé à une installation. (Trad. 05| 4-Guez:Nei video,il teatro della convenzione si è imposto di nuovo.Noi(illusion.com)avevamo pensato a un’installazione.)

emmanuel_guez
@ – Pause interview – RT @ – une définition de l’écriture numérique (parmi d’autres) / (Trad. Guez: Pause intervista – RT @ – una definizione di scrittura digitale (tra varie altre) /)

emmanuel_guez
@ 05| 5- Ecriture numérique = le lecteur est auteur (par sa stratégie de lecture) / théâtre du web : le spectateur est auteur. (Trad. 05| 5-Guez:Scrittura digitale=il lettore è autore(attraverso sua strategia di lettura) /teatro del web:lo spettatore è autore)

emmanuel_guez
@ 05| 6- Prendre le pb à l’envers : comment la scène peut-elle être traduite numériquement? / (Trad. 05| 6- Guez:Considerare il proble al contrario:come può essere tradotta digitalmente la scena?/ )

emmanuel_guez
@ 05| 7- Autre approche: Le web est-il une scène? Comment se constitue le rapport au public? Voir expérience du Desktop Theater (Trad. 05| 7-Guez:Altro approccio Il web è una scena?Come si forma il rapporto col pubblico?Vedere l’esperienza del Desktop Theater)

emmanuel_guez
@ 05| 8- .com est un objet qui a soulevé beaucoup de questions comme la différence entre personnage et avatar… (Trad. 05| 8-Guez: .com è un oggetto che ha sollevato molte questioni come la differenza tra personaggio e avatar…)

emmanuel_guez
@ 05| 9- … ou le statut de l’auteur dans une oeuvre écrite avec le web. (Trad. 05| 9- Guez:… o lo status dell’autore in un’opera scritta con il web.)

# 06

SimonaPolvani
@ 06|Spectacle/Quelle rôle jouent Temporalité&Partage de l’environnement numérique dans la renaissance de la performance? (Trad. 06|Spettacolo/Che ruolo giocano la Temporalità&Condivisione proprie dell’ambiente digitale nella rinascita della performance?)

emmanuel_guez
@ 06-1 L’environnement numérique, internet surtout, joue sur l’écriture et la représentation, cad le rapport scène / salle. (Trad. 06-1| Guez:L’ambiente digitale, internet soprattutto, gioca sulla scrittura e la rappresentazione, cioè il rapporto scena/sala)

emmanuel_guez
@ 06-2 Et du même coup impose une certaine forme de représentation qu’en France nous appelons . (Trad. 06-2| Guez: E allo stesso tempo impone una certa forma di rappresentazione che in Francia chiamiamo .)

emmanuel_guez
@ 06-3 Par ex., le travail de H. Lanz, conventionnel au départ, introduit de la performance avec l’introduction de l’internet. (Trad. 06-3| Guez: Per es., il lavoro di H. Lanz, convenzionale all’inizio, introduce la performance con l’introduzione di internet.)

emmanuel_guez
@ 06-4 Oui, voici les liens. & surtout la vidéo : (Trad. 06-4|Guez: Sì,ecco qui i link. & soprattutto il video: )

emmanuel_guez
@ 06-5 En retour, la performance s’importe au théâtre. Par ex. chez @ / @ / @ (Trad. 06-5|Guez:In cambio,la performance si introduce nel teatro.Per es.in @ /@ /@)

emmanuel_guez
@ 06-6 Enfin, la performance peut se produire online, comme auteur/acteur. Je préfère alors parler de . (Trad. 06-6|Guez: Infine la performance può avvenire online, come nel caso autore/attore. Preferisco allora parlare di .)

emmanuel_guez
@ 06-7 Des ex. ? – il y en a encore quelques autres /-) F (Trad. 06-7|Guez: Degli esempi? – Ce ne sono anche altri /-) F)

emmanuel_guez
@ 06-8 Je voudrais aussi mentionner le travail de @ – F (Trad. 06-8| Guez: Vorrei menzionare anche il lavoro di @ – F)

# 07

SimonaPolvani
@ 07| 2.0/Comment l’environnement≤ pratiques numériques vont-elles modifier le statut du spectateur ()? (Trad. 07| 2.0/In che modo l’ambiente e le pratiche digitali stanno modificando l’essere spettatore ()?)

emmanuel_guez
@ 07-1 … modifient le spectateur parce qu’ils modifient surtout le lecteur, le citoyen (c’est clair avec ) … (Trad. 07-1/Guez: …modificano lo spettatore perché modificano soprattutto il lettore,il cittadino(è evidente con ) ..)

emmanuel_guez
@ 07-2 C’est le cas dans Breaking cc @ où les tweeters deviennent des auteurs de #théâtre (Trad. 07-2/ Guez: E’ il caso di Breaking cc @ in cui i tweeters diventano attori di )
emmanuel_guez
@ 07-3 Mais @ tu connais bien, @ connaît bien aussi /-) (Trad. 07-3/Guez: Ma @ tu lo conosci bene, e lo conosce bene anche @ /-))

emmanuel_guez
@ 07-4 A ce sujet, la prochaine – sur et information participative – / cc @ (Trad. 07-4|A questo proposito,la prossima -su e informazione partecipativa – / cc @)

emmanuel_guez
@ 07-5 En outre, l’environnement numérique modifie les corps, les cerveaux et donc les rapports perceptifs en art, au . (Trad. 07-5/Guez: Inoltre, l’ambiente digitale modifica i corpi, i cervelli e quindi i rapporti percettivi nell’arte, a )

emmanuel_guez
@ 07-6 Le théâtre peut-il s’adresser au digital native sans prendre en considération ça: de N. K. Hayles (Trad. 07-6/Guez:Può rivolgersi il teatro ai digital native senza considerare ciò (?): di N. K. Hayles)

emmanuel_guez
@ 07-7 Ds ce double esprit (mutation du spectateur et des propositions en art): + (Trad. 07-7/Guez:In questo doppio senso (mutazione spettatore&proposte artistiche): +)

# 08

SimonaPolvani
@ 08-1/Joyce/Great Interprète de l’èreElectronique.Peut-on penser son ouvrage comme OperaSumma AnteLitteram de l’èreNumérique? (Trad. Joyce/Great interprete dell’era elettronica.Può considersi la sua opera summa “ante litteram” anche dell’era digitale?)

SimonaPolvani
@ 08-2/#Joyce/ Peux-tu nous parler de votre tentative im(ou) possible d’adaptation pour de Wake? (Trad. /Puoi parlarci della vostra sperimentazione per un im()possibile adattamento alla di Wake?)

emmanuel_guez
@ 08-1 Pour Joyce ses consommateurs (lecteurs) sont les producteurs (auteurs) – Il a tout dit sur notre ère (numérique). (Trad. Per Joyce i suoi consumatori (lettori) sono i produttori (autori) – Ha detto tutto sulla nostra era (digitale))

emmanuel_guez
@ 08-1 Finnegans Wake est l’oeuvre du flux (pas de début ni de fin), du bruit du flux/fleuve … cela laisse songeur #1922-1939 (Trad. Finnegans Wake è l’opera del flusso(senza inizio né fine),del rumore del flusso/fiume…ciò fa pensare #1922-1939)

emmanuel_guez
@ 08-1 F. Wake, c’est la métamorphose de Humphrey C. Earwicker. (here comes everybody) / à comp. avec (Trad. F.Wake,è la metamorfosi di Humphrey C. Earwicker. (here comes everybody) /da confrontare con )

emmanuel_guez
@ 08-1 Bref, oui, est une sorte de prophète – le voyait aussi comme ça. (Trad. Insomma, sì è una sorta di profeta – anche lo vedeva così.)

emmanuel_guez
@ 08-1 Bref, oui, est une sorte de prophète – le voyait aussi comme ça.

emmanuel_guez
@ 08-2 Nous n’adaptons rien du tout! C’est juste une expérience (une sonde) qui donnera l’occasion d’échanges à la Chartreuse. (Trad. Non adattiamo affatto!E’ solo un’esperienza (una sonde), darà l’opportunità di avere degli scambi alla Chartreuse.)

emmanuel_guez
@ 08-2 Ce sera le 12 et 13 mai prochain (nuit et jour). Des étudiants de l’ liront FW dans une cellule pendant 36h25m41s (Trad. Sarà il 12 e 13 maggio (notte e giorno). Degli studenti dell’ leggeranno FW in una cella per 36h25m41s)

emmanuel_guez
@ 08-2 08-2 La lecture sera continue malgré les communications et les performances qui se feront aussi dans la cellule. (Trad. La lettura sarà continua, nonostante gli incontri e le performances che si terrano anch’essi nella cella.)

emmanuel_guez
@ 08-2 La sonde 05#11 Finnegans Wake sera diffusée en streaming ou (Trad. La sonde 05#11 F. Wake sarà trasmessa in streaming o )

emmanuel_guez
@ 08-2 Finnegans Wake comme les autres sondes ne sont pas des spectacles, seulement des expérimentations . (Trad. Finnegans Wake come le altre sondes non sono degli spettacoli, ma solo sperimentazioni .)

emmanuel_guez
@ 08-2 A demain /-) F (Trad. A domani /-) F)

SimonaPolvani
@ 08/ Wake me font penser à ça / A demain 🙂 (Trad. mi fanno pensare a /A domani :-))

# 09

SimonaPolvani
@ 09| #Archive/Le #web deviendra-t-il notre #mémorie? Sera-t-il le Super #Musée du #Monde #Global ou un Big Depôt? (Trad. 09| #Archivio/il #Web diventerà la nostra #memoria? Sarà il Super #Museo del #Mondo #Globale oppure un Grande Deposito?)

emmanuel_guez
@ 09 C’est une question pour des prophètes, ça. J’aime bien la fin de cet interview d’Hakim Bey http://bit.ly/fkgPPD (Trad.09/1Guez: Questa è una domanda per profeti. Mi piace molto la fine di questa intervista a Hakim Bey http://bit.ly/fkgPPD)

emmanuel_guez
@ 09 09 Alors bien sûr, on peut aborder la question comme ça : http://twurl.nl/u3jxr8 – ou : http://twurl.nl/436mh2 (Trad. 09/2Guez: Allora, sicuramente si può affrontare la questione così: http://twurl.nl/u3jxr8 – o : http://twurl.nl/436mh2)

emmanuel_guez
@ 09 09 En vérité, je ne sais pas. #FF (Trad. 09/3Guez: In verità, non lo so. #FF)

# 10

SimonaPolvani
@ 10/1 Politique /Dans la antique le a contribué à la naissance de la . (Trad. 10 /1| / Nell’antica il teatro ha contribuito alla della .)

SimonaPolvani
@ 10/2 /Le ( ),joue un rôle dans les nouvelles démocratiques…. (Trad. 10/2| -Il ( )è parte attiva nelle ( ..)

SimonaPolvani
10/3 … ( du Nord, -Orient, ). Quel défi doit relever un qui veut être politique? (Trad. 10/3| … ( , ). Quale sfida attende un che voglia essere ?)

emmanuel_guez
– Cela risque d’être un peu long mais la question me passionne /-) (Trad. Rischia di essere una cosa po’ lunga, ma la domanda mi appassiona /-))

emmanuel_guez
– L’avantage avec Twitter c’est que tu peux prendre le temps de faire autre chose entre les questions et les réponses. (Trad. Il vantaggio, con Twitter, è che puoi prenderti il tempo di fare altre cose tra le domande e le risposte..)

emmanuel_guez
– L’inconvénient, c’est que tu ne peux pas rappeler le journaliste pour lui dire que … tu préfèrerais relire avant la publi. (Trad. L’inconveniente è che non puoi richiamare il giornalista per dire che..preferiresti rileggere prima della pubblicazione.)

emmanuel_guez
– Retour à la question n°9 Le web deviendra-t-il notre mémoire? Ai repensé à cette présentation: (Trad. Ritorno alla domanda n°9!Il web diventerà la nostra ?Ho ripensato a questa presentazione:)

emmanuel_guez
– 9- On ne peut pas s’empêcher de penser qu’il faut tout conserver. C’est un réflexe venu du 19e s. (Trad. 9- Non possiamo fare a meno di pensare che bisogna conservare tutto. E’ un riflesso che ci viene dal XIX sec)

emmanuel_guez
– 9 à 10 – Mais l’action nécessite d’oublier. Cf. – Nous rencontrons le même problème avec la démocratie. (Trad. da 9 a 10 – Ma l’azione ha necessità di dimenticare.Cf. – Incontriamo lo stesso problema con la democrazia.)

emmanuel_guez
– 10- Nos démocraties européennes sont construites sur un modèle de liberté qui ne connaissait pas l’Internet. (Trad. Le nostre democrazie europee sono costruite su un modello di libertà che non conosceva internet.)

emmanuel_guez
– 10- Elles ont une conception de la liberté de penser et de la censure, qui remonte au 19e s. (avec la presse) (Trad. Hanno una concezione della libertà di pensiero e della censura che risale al XIX sec (con la stampa))

emmanuel_guez
– 10- Il en est de même pour le théâtre politique qui s’est construit sur une certaine idée de la liberté, ou de l’émancipation (Trad. E’ lo stesso per il teatro politico che si è costruito su una cera idea di libertà o di emancipazione.)

emmanuel_guez
– 10- Aujourd’hui c’est la Tunisie qui nous donne un ex. de démocratie – peut-être la première démocratie de l’Internet ? (Trad. Oggi, è la Tunisia che ci dà un esempio di democrazia – può essere la prima democrazia di Internet?)

emmanuel_guez
– 10- En retour, au même moment, en France il y a la loppsi2 et ce décret incroyable : – (Trad. In cambio, nello stesso tempo,in Francia c’è la loppsi2 e questo incredibile decreto: -)

emmanuel_guez
– 10- Cette réaction me fait penser à l’Autriche-Hongrie du 19e/20e s. – incapable de penser l’époque. (Trad. Questa reazione mi fa pensare all’Austria-Ungheria del XIX e XX sec -incapacità di pensare l’epoca )

emmanuel_guez
– 10- Si le veut être politique aujourd’hui, c’est en s’emparant de ce qui provoque les révolutions: (Trad. Se il vuole essere politico oggi, è appropriandosi di ciò che provoca le rivoluzioni: )

emmanuel_guez
– 10- Je ne crois pas que le théâtre passera à côté – Les artistes l’ont bien compris. cc (Trad. Non credo che il teatro perderà la sfida-Gli artisti l’hanno capito bene -cc )

emmanuel_guez
– Pub- Sur théâtre et politique – Sonde 03#11 – et / avec et (Trad. Spot- Su teatro e politica – Sonde 03#11 – et / con e )

emmanuel_guez
– 10- Ce n’est pas: technophilie vs technophobie. Juste prendre en compte le monde tel qu’il est. Merci et @ toi. F (Trad. Non si tratta di: tecnofilia vs tecnofobia. Ma di considerare il mondo così com’è.-Grazie e @ a te. F)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *