Press: gennaio 2011

Peter Brook bids farewell to Paris theatre after 36 years (THE GUARDIAN, 2 gennaio)


Una splendida sinfonia tragica (IL MANIFESTO, 2 gennaio)


Nina Raine: ‘I started getting a God complex’ (THE TELEGRAPH, 3 gennaio)


Addio a Dalla Palma, fondatore del teatro Crt (IL GIORNALE, 4 gennaio)


Escobar: basta considerare la cultura improduttiva, diciamo no ai tagli della finanziaria (IL SOLE 24 ORE, 4 gennaio)


Pergola, la chiusura si allontana (LA REPUBBLICA, 5 gennaio)


Da Otello a Ubu Re, i volti del grande teatro (IL GIORNALE DI VICENZA, 5 gennaio)


Donne da ridere ma è una cosa seria (LA STAMPA, 5 gennaio)


Le star dell’opera in campo per salvare Sperimentale di Spoleto (ADNKRONOS, 5 gennaio)


La «Grand Soirée» al Petruzzelli. Abbagnato danza Roland Petit (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 6 gennaio)


Teatro, con Ronconi riparte la stagione (ANSA, 6 gennaio)


Biondo, teatro aperto grazie ai lavoratori (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 6 gennaio)


Bennett e l’attimo… sfuggente (LA REPUBBLICA, 6 gennaio)


Chanter et jouer avec n’importe quoi (LE MONDE, 6 gennaio)


Subversion on stage: can theatre change the world? (THE GUARDIAN, 6 gennaio)


“Julie c’est moi”. Solarino torna a teatro (LA REPUBBLICA, 8 gennaio)


English National Opera and Sky to produce first live 3D opera (THE GUARDIAN, 8 gennaio)


E il sindaco pensa a una rivoluzione “Teatro stabile con tutte le compagnie” (LA REPUBBLICA, 9 gennaio)


Ricchi fuori, ma vuoti dentro (IL SOLE 24 ORE, 9 gennaio)


Shel Shapiro è Shylock per Ovadia. Un mercante «in prova» in un hangar (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 10 gennaio)


Ronconi, Passera, Riotta, Vitale, LoBello. Cultura e economia al Piccolo di Milano (IL SOLE 24 ORE, 10 gennaio)


Il teatro Pietro Aretino riparte con ‘Gaber e Luporini’ (LA NAZIONE, 10 gennaio)


Danzando Pasolini, al Modena (LA REPUBBLICA, 13 gennaio)


Fumata nera al Teatro Comunale non c’è ancora il nuovo sovrintendente (LA REPUBBLICA, 14 gennaio)


Addio a Ellen Stewart, la regina del Cafè LaMama (LA REPUBBLICA, 14 gennaio)


Il Sogno di Shakespeare. Mito e fiaba sulla scena (IL GIORNALE DI VICENZA, 15 gennaio)


Scala, lite sullo sciopero E la Lega attacca Martone (AVVENIRE, 15 gennaio)


Il teatro c’è… nonostante la crisi (IL RESTO DEL CARLINO, 15 gennaio)


Un palco gratuito per i giovani attori (LA STAMPA, 15 gennaio)


Il peccato mortale del capitale (IL MANIFESTO, 16 gennaio)


Scala in sciopero. Il teatro sotto scacco di cento barricaderi (IL GIORNO, 16 gennaio)


Un’umanità costruita su pilastri di dolore (IL MANIFESTO, 16 gennaio)


La crisi in salsa argentina in «Bizarra» raccontata dalla regista Manuela Cherubini (IL SOLE 24 ORE, 17 gennaio)


Al Teatro della Fortuna va in scena ‘L’oro di Napoli’ (IL RESTO DEL CARLINO, 17 gennaio)


La variante di Luneburg a teatro (IL FRIULI, 17 gennaio)


There’s no business like Broadway’s: lessons in ticket pricing from New York (THE GUARDIAN, 17 gennaio)


In esclusiva regionale al Pergolesi il ‘Teatro Nero di Praga’ (IL RESTO DEL CARLINO, 18 gennaio)


Dal teatro di Nijinsky alle sale avveniristiche (LA REPUBBLICA, 18 gennaio)


La tragica New York anni ’50 nello «Sguardo dal ponte» di Miller (CORRIERE DELLA SERA, 18 gennaio)


Bergonzoni: “Urge vincere la sfida di inventare sogni” (LA STAMPA, 19 gennaio)


L’altro Duse alza il sipario “Autogestiamo con Dante e Vito” (LA REPUBBLICA, 20 gennaio)


Troppo rusticani questi Pagliacci (CORRIERE DELLA SERA, 20 gennaio)


Pagliarani, Chiarelli e il teatro come resistenza. Anche a casa (LA REPUBBLICA, 20 gennaio)


L’anima più dark del West End londinese al Palladium di Roma (ADNKRONOS, 21 gennaio)


Elio si trasforma in cant-attore (L’ECO DI BERGAMO, 21 gennaio)


A Bif&st, retrospettiva Carmelo Bene (ANSA, 22 gennaio)


Ciaikovskij: la fiaba diventa danza (L’ECO DI BERGAMO, 23 gennaio)


I «mezzi cecati» di Emma Dante. Prima assoluta al San Ferdinando (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 24 gennaio)


L’arte dei Momix invade Milano (TGCOM, 25 gennaio)


“Dreams”, da Praga il meglio del Teatro Nero (IL GIORNALE DI VICENZA, 25 gennaio)


The Beckett Trilogy, Traverse Theatre: Molloy, Malone dies & the unnamable (HERALD SCOTLAND, 25 gennaio)


Playwrights should learn the benefits of staying in education (THE GUARDIAN, 25 gennaio)


Elio racconta il Gian Burrasca: successo al Donizetti (ECO DI BERGAMO, 26 gennaio)


Teatro dell’horror tra nudo e silenzio (LA REPUBBLICA, 26 gennaio)


Marco Paolini porta in scena la persecuzione nazista sui disabili (LA STAMPA, 26 gennaio)


Tori Amos, Mike Leigh and Stalin: the National Theatre’s new programme (THE GUARDIAN, 26 gennaio)


E’ morto Mario Scaccia, gran signore del teatro italiano (LA REPUBBLICA, 26 gennaio)


South African Ballet Theatre 10 years (TIMES, 27 gennaio)


Grimmless, il teatro dell’audacia (LA REPUBBLICA, 27 gennaio)


«Improvviva», teatro senza copione (CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, 28 gennaio)


Il tourne, il tourne, le manège de Petit Pierre (LE MONDE, 28 gennaio)


Loel Shuler, co-founder of Carmel’s Children’s Experimental Theatre, dies at 89 (THE HERALD, 28 gennaio)


«Anche per un biglietto a teatro bisogna essere raccomandati» (LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO, 29 gennaio)


Al Teatro Elfo Puccini Moni Ovadia con un inedito Shel Shapiro (IL GIORNALE, 29 gennaio)


Emma Dante e i suoi attori «fuori fuoco» (IL MANIFESTO, 30 gennaio)


Nada si racconta: così la mia vita è cambiata (L’UNITA’, 30 gennaio)


Il mondo finisce nella maschera di un burattino (IL MANIFESTO, 30 gennaio)


Quando Edipo è lo spettatore (CORRIERE DELLA SERA, 31 gennaio)


Ballets Russes brought back to life on film (THE GUARDIAN, 31 gennaio)


Piccolo Teatro «Aspettando Godot», Pagni e Pagliai in balia dell’attesa (IL GIORNALE, 31 gennaio)


Theatre needs windows on the world (THE GUARDIAN, 31 gennaio)


0 replies on “Press: gennaio 2011”
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *