Premio Kantor 2010. Il Crt cerca nuove idee under 35

Ancora un’iniziativa che si propone di dare corpo alle nuove idee. Il CRT Centro di Ricerca per il teatro di Milano bandisce il Premio Kantor 2010, volto a promuovere la ricerca di nuove forme espressive nel campo del teatro di sperimentazione.
I riflettori sono puntati sui giovani artisti: l’età massima ammessa per i partecipanti è fissata a 35 anni.
Il premio ha anche il compito di commemorare gli oltre trent’anni dal debutto italiano de “La classe morta”, spettacolo che fece di Tadeusz Kantor uno degli esponenti critici del teatro del Novecento, e nel proprio statuto include una nota di emergenza emessa nei confronti della difficile situazione produttiva e distributiva italiana. La proposta del Premio Kantor è quella di puntare sull’innovazione dei linguaggi, su “risposte coraggiose sul piano della creatività”.

Ecco allora che intitolare a Kantor una simile iniziativa diventa un richiamo forte a quest’esigenza: il regista polacco rivoluzionò la teoria e la pratica teatrale, introducendo una nuova concezione della scena come luogo di rinnovata, profonda meditazione sulla condizione umana, sui destini della vita e della morte.

Il concorso si svilupperà in quattro fasi. Una prima selezione avverrà su progetto (scadenza per la consegna delle domande è il 30 settembre), che deve riguardare una drammaturgia originale e inedita. Gli artisti scelti verranno invitati a presentare 30 minuti di studio di fronte a una giuria popolare e successivamente a una composta di critici e operatori presso il Teatro dell’Arte di Milano dal 2 al 5 dicembre, in una tre giorni chiamata “Kantoriana”. Il progetto vincitore verrà prodotto dal CRT, che lo ospiterà per almeno 15 repliche nella stagione 2011.


Tags from the story
,
0 replies on “Premio Kantor 2010. Il Crt cerca nuove idee under 35”
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.